- Totem Peaks

Destinazione: Canada

/

Tipo Vacanza: Fly & Drive

Totem Peaks ( Rif. JV2007 )

Durata: 16 Giorni e 14 Notti

/

Periodo: Maggio - Ottobre 2020

Struttura: Come da programma

Trattamento: Solo Pernottamento

Sistemazione: Camera Doppia

Durata: 16 giorni / 14 notti

Voli Intercontinentali: Esclusi

Autonoleggio: Escluso

Validità Programma: Dal 20/12/2019 al 31/10/2020

Cambio applicato: 1 CAD = € 0,68 al 11/12/2019

Valuta l'Offerta

voto 5/5 da 1 voti

La Nostra Proposta

Da: € 1700

Descrizione

Itinerario

1° Giorno

  • Italia
  • Vancouver

Italia

.

Vancouver

Vancouver è una città canadese, sulla costa Pacifica della provincia canadese della Columbia Britannica (British Columbia). È situata nella parte meridionale della provincia e rappresenta uno dei maggiori porti dell'Oceano Pacifico.

2° Giorno

  • Vancouver

Vancouver

Vancouver è una città canadese, sulla costa Pacifica della provincia canadese della Columbia Britannica (British Columbia). È situata nella parte meridionale della provincia e rappresenta uno dei maggiori porti dell'Oceano Pacifico.

3° Giorno

  • Vancouver
  • Penticton

Vancouver

Vancouver è una città canadese, sulla costa Pacifica della provincia canadese della Columbia Britannica (British Columbia). È situata nella parte meridionale della provincia e rappresenta uno dei maggiori porti dell'Oceano Pacifico.

Penticton

.

Penticton è una città canadese locata tra il lago Okanagan e il lago Skaha. Si trova nell'Okanagan, una regione della Columbia Britannica.

4° Giorno

  • Penticton
  • Revelstoke

Penticton

.

Penticton è una città canadese locata tra il lago Okanagan e il lago Skaha. Si trova nell'Okanagan, una regione della Columbia Britannica.

Revelstoke

Revelstoke è una città della Columbia Britannica, in Canada, situata nel distretto regionale di Columbia-Shuswap. Si trova sulla riva del fiume Columbia.

5° Giorno

  • Revelstoke
  • Banff

Revelstoke

Revelstoke è una città della Columbia Britannica, in Canada, situata nel distretto regionale di Columbia-Shuswap. Si trova sulla riva del fiume Columbia.

Banff

Banff è una città di 6700 abitanti della regione dell'Alberta, in Canada. È il comune più grande presente nel Banff National Park, ed il più alto dello Stato del Canada.

6° Giorno

  • Banff National Park

Banff National Park

Il Parco nazionale Banff è stato il primo parco nazionale del Canada. Fu istituito nel 1885, nelle Montagne Rocciose Canadesi.

7° Giorno

  • Banff
  • Jasper

Banff

Banff è una città di 6700 abitanti della regione dell'Alberta, in Canada. È il comune più grande presente nel Banff National Park, ed il più alto dello Stato del Canada.

Jasper

.

Jasper è un comune che si trova in Alberta occidentale Canada.

8° Giorno

  • Jasper National Park
  • Prince George

Jasper National Park

Il Jasper National Park è il più grande parco nazionale delle Montagne Rocciose Canadesi.

Prince George

Prince George è una città del Canada, nel distretto regionale di Fraser-Fort George della provincia della Columbia Britannica.

9° Giorno

  • Prince George
  • Smithers

Prince George

Prince George è una città del Canada, nel distretto regionale di Fraser-Fort George della provincia della Columbia Britannica.

Smithers

Smithers è una città situata nel nord-ovest British Columbia, Canada, circa metà strada tra Prince George e Prince Rupert. Smithers si trova nel distretto regionale di Bulkley-Nechako.

10° Giorno

  • Smithers
  • Prince Rupert

Smithers

Smithers è una città situata nel nord-ovest British Columbia, Canada, circa metà strada tra Prince George e Prince Rupert. Smithers si trova nel distretto regionale di Bulkley-Nechako.

Prince Rupert

Prince Rupert è una città portuale situata nella Columbia Britannica, in Canada. È il fulcro degli scambi via terra, aerei e via mare della costa settentrionale della Columbia Britannica, e conta una popolazione di 12.508 persone.

11° Giorno

  • Prince Rupert
  • Port Hardy

Prince Rupert

Prince Rupert è una città portuale situata nella Columbia Britannica, in Canada. È il fulcro degli scambi via terra, aerei e via mare della costa settentrionale della Columbia Britannica, e conta una popolazione di 12.508 persone.

Port Hardy

Port Hardy è un comune quartiere in British Columbia, Canada situato all'estremità nord-occidentale dell'isola di Vancouver. Port Hardy ha una popolazione di 4.008 al ultimo censimento.

12° Giorno

  • Port Hardy
  • Campbell River

Port Hardy

Port Hardy è un comune quartiere in British Columbia, Canada situato all'estremità nord-occidentale dell'isola di Vancouver. Port Hardy ha una popolazione di 4.008 al ultimo censimento.

Campbell River

Campbell River è una città della Columbia Britannica, in Canada, nel distretto regionale di Strathcona. La città è localizzata sull'isola di Vancouver.

13° Giorno

  • Campbell River
  • Victoria

Campbell River

Campbell River è una città della Columbia Britannica, in Canada, nel distretto regionale di Strathcona. La città è localizzata sull'isola di Vancouver.

Victoria

Victoria (80.032 abitanti, area metrop. 330.000 ab.) è una città del Canada, capitale della provincia della Columbia Britannica. È la più antica città della provincia (fu fondata nel 1843 e si denominò inizialmente Fort Albert) ed è la più grande dell'isola di Vancouver.

14° Giorno

  • Victoria
  • Vancouver

Victoria

Victoria (80.032 abitanti, area metrop. 330.000 ab.) è una città del Canada, capitale della provincia della Columbia Britannica. È la più antica città della provincia (fu fondata nel 1843 e si denominò inizialmente Fort Albert) ed è la più grande dell'isola di Vancouver.

Vancouver

Vancouver è una città canadese, sulla costa Pacifica della provincia canadese della Columbia Britannica (British Columbia). È situata nella parte meridionale della provincia e rappresenta uno dei maggiori porti dell'Oceano Pacifico.

15° Giorno

  • Vancouver
  • Italia

Vancouver

Vancouver è una città canadese, sulla costa Pacifica della provincia canadese della Columbia Britannica (British Columbia). È situata nella parte meridionale della provincia e rappresenta uno dei maggiori porti dell'Oceano Pacifico.

Italia

.

16° Giorno

Arrivo e FINE DEL VIAGGIO
  • Italia

Italia

.

PROGRAMMA DI VIAGGIO

Esplorate per centinaia di chilometri le foreste di alberi giganteschi, i laghi cristallini, le montagne innevate del Canada occidentale e le bellezze urbane di Vancouver e Victoria. In mezzo a panorami mozzafiato corre l’Inside Passage, un lascito dell’era glaciale. Questo grandioso corridoio di scogliere con una vegetazione mista si apre verso l’Isola di Vancouver, una delle più belle della costa del Pacifico in America del nord.

1° Giorno: Italia / Vancouver
All’orario stabilito partenza dall’Italia con volo di linea. Arrivo all’aeroporto internazionale di Vancouver e trasferimento libero all’hotel nel centro città. Al momento del check-in, non dimenticate di prendere una copia della guida Canada Roadbook alla reception dell’albergo. Il resto della giornata è a disposizione. Pernottamento.

2° Giorno: Vancouver
L’intera giornata è dedicata alla visita di Vancouver e dintorni. Qualche suggerimento: il planetario di MacMillan, Chinatown, Gastown, l’isola di Granville, il ponte sospeso Capilano, Grouse Mountain e Stanley Park. Pernottamento a Vancouver.
Attività (facoltativa, a pagamento): I salmoni del Pacifico iniziano il loro viaggio verso l’entroterra della foresta pluviale sulla costa del Pacifico centinaia di chilometri al largo, sfidando predatori, potenti correnti ed infinite difficoltà fino ad arrivare a queste radure idilliache sulla costa della British Columbia. Fortunatamente per voi, con la società Rainforest Adventure Tours, il vostro viaggio sarà meno impegnativo. Una guida esperta vi condurrà al vostro albergo alle cattedrali naturali, con alberi vecchi di 500 anni a far da colonne e volte trasparenti decine di metri sopra le vostre teste. Sarete stupiti dall’altezza vertiginosa del Capilano Canyon mentre vi recate a consumare il vostro pranzo al sacco sotto gli alberi.

3° Giorno: (417 Km) Vancouver / Penticton
Il percorso è molto panoramico fino a Penticton, proprio attraverso la valle dell’Okanagan, famosa per i frutteti lussureggianti, le spiagge ed il suo clima caldo e secco. Pernottamento.

4° Giorno: (260 Km) Penticton / Revelstoke
La mattinata è a disposizione per godersi le bellezze della valle dell’Okanagan. Quindi si continua il percorso in direzione di Revelstoke con spettacolari cascate, cime innevate e splendidi laghi. Pernottamento.

5° Giorno: (283 Km) Revelstoke / Banff
Oggi il percorso panoramico attraversa il Glacier National Park ed il Rogers Pass in direzione delle Montagne Rocciose Canadesi. Il Parco Nazionale di Yoho segna il confine provinciale e s’incontra con il primo parco nazionale del Canada. Il Kicking Horse Pass è sicuramente uno dei punti più spettacolari del parco. Prima di proseguire in direzione del vivace centro di Banff, consigliamo la visita a Lake Louise. Pernottamento.

6° Giorno – Parco Nazionale di Banff
L’intera giornata è dedicata alla visita di Banff e dintorni. Non perdetevi il museo di storia naturale di Banff. In alternativa, possibilità di rafting sul fiume o escursioni in battello sul Lago Minnewanka. Pernottamento.
Attività (facoltativa, a pagamento): Un’escursione di 4 ore in zattera sul fiume Kananaskis è una fantastica esperienza ed iniziazione al rafting per tutta la famiglia. Le Montagne Rocciose Canadesi forniscono un fondale indimenticabile mentre una guida esperta vi aiuterà ad orientarvi tra splendidi scenari montani e la storia naturale dell’area. Il livello di difficoltà del percorso è di 2-3. L’attrezzatura necessaria, le tende spogliatoio e le bevande sono incluse.

7° Giorno:( 288 Km ) Banff / Jasper
Per arrivare a Jasper si percorre la spettacolare Icefields Parkway. Sulla strada consigliamo una sosta al Lago Peyto. Lungo il percorso, considerato uno dei più spettacolari al mondo, avrete la possibilità di scattare delle foto memorabili di vette innevate, cascate e prati alpini. Pernottamento.
Attività (facoltativa, a pagamento): Preparatevi per l’esperienza sul Columbia Icefield, situato al confine fra i parchi nazionali di Banff e di Jasper. Questo imponente ghiacciaio, che si estende per 325 chilometri quadrati raggiungendo una profondità di 320 metri, rappresenta una delle più grandi masse di ghiaccio a sud del Circolo Artico. Potrete dunque avventurarvi nel ghiacciaio Athabasca a bordo di uno speciale veicolo (Ice Explorer) che offre anche il commento della guida. Un’avventura davvero unica!

8° Giorno: (375 Km) Jasper / Prince George
Percorrerete la Yellowhead Highway superando il monte Robson, la cima più alta delle Montagne Rocciose Canadesi, per poi scendere nelle vaste foreste della British Columbia settentrionale. Seguite il ramo settentrionale del fiume Fraser attraverso la regione di Cariboo. Pernottamento.

9° Giorno:( 371 Km) Prince George / Smithers
Attraverserete le zone selvagge delle catene montuose interne. Pernottamento.

10° Giorno: (350 Km) Smithers / Prince Rupert
Percorrete la spettacolare vallata del fiume Skeena fino alla vivace città portuale di Prince Rupert. Pernottamento.

11° Giorno: (40 Km) Prince Rupert / Port Hardy (Crociera)
Godetevi una vera e propria crociera di un giorno a bordo del traghetto delle B.C. Ferries, lungo le coste della British Columbia. La famosa crociera lungo l’Inside Passage termina a Port Hardy. Pernottamento.

*Per partenze con navigazione dell’Inside Passage prima del 23 maggi e dopo il 20 settembre, la crociera partirà al pomeriggio e il pernottamento sarà a bordo del traghetto nella sistemazione da voi prescelta. La crociera terminerà la mattina a Port Hardy.

12° Giorno: (233 Km) Port Hardy / Campbell River
Percorrete la costa orientale dell’Isola di Vancouver fino a Campbell River, località rinomata per la pesca al salmone. Pernottamento.

13° Giorno: (265 Km) Campbell River / Victoria
Proseguimento lungo la costa, si toccano una serie di località sul mare come Courtenay, Qualicum Beach, Parksville e Nanaimo. A Duncan non può mancare una visita al Quw’utsun’ Cultural and Conference Centre, mentre a Chemainus potrete ammirare i famosi murales. Per giungere a Victoria, capitale della British Columbia, viaggerete sulla panoramica Malahat Drive, dalla quale si godono spettacolari vedute del mare e delle isole Gulf Islands. Pernottamento.

14° Giorno: (70 Km) Victoria / Vancouver
Prima di lasciare l’affascinante città di Victoria e le bellezze della zona del porto (Inner Harbour), consigliamo di visitare i Butchart Gardens, dove potrete ammirare incantevoli fiori e piante nella suggestiva ambientazione di un’antica cava di pietra. Approfittate della minicrociera a bordo di un traghetto della BC Ferries, che vi condurrà nelle numerose Gulf Islands, attraversando lo Stretto di Georgia fino a raggiungere la parte continentale della British Columbia per un po’ di shopping dell’ultimo minuto. Pernottamento.
Attività (facoltativa, a pagamento): Quest’escursione in barca è un’entusiasmante andata e ritorno con un percorso dai 50 agli 80 chilometri in cerca delle orche marine, delle balenottere minori, delle balene grigie, delle focene, delle foche e di tanta altra fauna marina. Sul battello si viaggia al chiuso con un commento effettuato da un naturalista esperto in biologia marina.

15° Giorno: Vancouver / Italia
Trasferimento libero all’aeroporto di Vancouver e volo di linea per l’Italia.

16° Giorno: Italia
Arrivo e Fine del viaggio.

Quota Individuale di Partecipazione

Servizi  Economica anno 2020 Standard anno 2020
Dal 05 al 19/05 Dal 23 al 29/05 Dal 31/05 al 20/09 Dal 22 al 29/09 Dal 06 al 20/10 Dal 05 al 12/05 Part. del 19/05 Dal 23 al 20/09 Dal 22/09 al 06/10 Dal 13 al 20/10
Sistemazione in camera doppia € 1.704 € 1.857 € 2.052 € 1.959 € 1.667 € 1.903 € 2.056 € 2.298 € 2.149 € 1.806
Sistemazione in camera tripla (letti esistenti) € 1.333 € 1.426 € 1.556 € 1.509 € 1.305 € 1.472 € 1.574 € 1.709 € 1.634 € 1.421
Sistemazione in camera quadrupla (letti esistenti) € 1.129 € 1.226 € 1.328 € 1.259 € 1.110 € 1.268 € 1.351 € 1.477 € 1.398 € 1.236
Sistemazione in camera singola € 3.146 € 3.443 € 3.838 € 3.652 € 3.068 € 3.550 € 3.865 € 4.329 € 4.046 € 3.364
Bambini 0-11 anni in camera con 2 adulti (letti esistenti) € 155 € 155 € 155 € 155 € 155 € 155 € 155 € 155 € 155 € 155
Volo intercontinentale tasse aeroportuali incluse da € 680
Assicurazione Annullamento - Clicca qui per Tabella prezzi Facoltativa

Le tariffe aeree proposte sono prenotabili in classi speciali con limitazione di posti. Nel caso di indisponibilità della classe quotata sarà applicato un supplemento.
Le tariffe aeree in classe speciale non sono ne modificabili ne rimborsabili e sono da saldare all'atto della conferma del viaggio.
All'atto della prenotazione sarà comunicato il prezzo esatto del volo e le eventuali promozioni applicate dai vettori aerei

NOTE SPECIALI:
- data l'importanza di alcuni luoghi visitati durante questo itinerario, è vietato fumare;
- l’itinerario Totem Peaks è caratterizzato da partenze giornaliere fisse. Tali date permettono di accedere a tutte le traversate BC Ferries da Prince Rupert a Port Hardy. In caso di richiesta di modifiche di questo programma prima dell’11° giorno, i giorni aggiunti o eliminati devono essere multipli di due.
- le partenze del 05-12-19 Maggio, 22-29 Settembre e 6-13-20 Ottopbre 2020 avranno un pernottamento in traghetto anzichè un pernottamento in albergo a Port Hardy il giorno 11.
- Economy: poltrona riservata sul traghetto notturno; Standard: cabina passeggeri sul traghetto notturno
- In alcune date di Agosto non sono previste partenze a causa dei periodi di punta in occasione del festival di Pencticton e del concorso Iron Man. 

- le tipologie delle camere quadruple potrebbero essere 2 camere al Crest Hotel, in quanto la capienza massima è di 3 persone.
- le tipologie delle cabine triple/quadruple potrebbero essere 2 cabine (solo per partenze con pernottamento a bordo), in quanto la capienza massima è di 2 adulti e 1 bambino.

La Quota Comprende La Quota non Comprende
  • 14 pernottamenti in Hotel in base alla categoria prescelta
  • Trattamento di solo pernottamento
  • All' 11° giorno Crociera Inside Passage da Prince Rupert a Port Hardy. (partenza ore 07.30 arrivo ore 23.30) Possibilità di richiedere la sistemazione in cabine ad uso diurno - Supplemento a richiesta. Partenze di bassa stagione con pernottamento in nave: Part.: 11.00 Arr.:09.00 del giorno dopo. Nota: Per prenotare la crociera sull’Inside Passage, è obbligatorio per i clienti indicare le dimensioni dell’auto e i nomi dei passeggeri al momento   della prenotazione. E’ possibile richiedere cabine diurne salvo disponibilità.
  • Passaggio in traghetto da Swatz Bay a Tsawwassen
  • Una guida personalizzata Canada Roadbook, contenente le informazioni di viaggio più importanti, note generiche o relative alle mete del viaggio, visite e attrazioni locali, itinerari quotidiani, mappe provinciali con guide della città, buoni per hotel e percorsi personalizzati per tutti i giorni.
  • Tasse provinciali e tasse federali su beni e servizi, meno rimborso per pacchetto turistico
  • Assistenza della nostra agenzia Corrispondente in loco
  • Assicurazione Medico-Bagaglio base
  • I voli intercontinentali e le relative tasse aeroportuali
  • Trasferimenti da/per aeroporto
  • Tutti i pasti e le bevande
  • Attrazioni/Attività se non diversamente specificato
  • Tariffe di ingresso ai parchi
  • Le mance
  • Il noleggio auto, tasse e assicurazione
  • Gli extra di carattere personale
  • Tutto quanto non espressamente indicato nella quota comprende
  • L'Eta (visto Canada) ottenibile presso il nostro ufficio a € 20
  • Assicurazione contro le spese di annullamento
Attività facoltative suggerite (a pagamento)
2° Giorno - Vancouver Adulti Bambini (3-16) Bambini (6-12)  Bambini (0-5)
Capilano Suspension Bridge and Park admission (1 Maggio - 30 Settembre) € 44 € 29 € 18 Gratis
6° Giorno - Banff  Adulti Bambini (5-15)
-- --
4 ore di Kananaskis River -Chinook Rafting (5 Maggio - 30 settembre) età minima per i bambini è di 5 anni) € 83 € 53 -- --
7° Giorno - Jasper Adulti Bambini (6-15)   Bambini (0-5)
1,5 ore di corsa sul Ice Explorer (15 Aprile -15 Ottobre) € 61 € 31 -- Gratis
14° Giorno - Victoria Adulti Bambini (12-17)
Bambini (3-11)  Bambini (0-2)
3 ore di escursione per l'avvistamento delle balene su battello coperto (1 Aprile - 31 Ottobre)  € 92 € 71 € 64 Free
3 ore di escursione per l'avvistamento delle balene su barca Zodiac (età minima per i bambini è di 5 anni) € 92 € 71 € 64 --

 

NOLEGGIO AUTO

 

Categoria  Tipologia Autovettura 15 giorni Tariffa
Economy  Tipo Chevrolet o simile (2/4 porte cambio automatico)              da € 578
Intermedia  Tipo Hyundai Elantra o simile (2/4 porte cambio automatico) da € 706
Sono disponibili altre tipologia di autovettura.
La tariffa esatta del noleggio sarà comunicata all'atto della prenotazione in base alle promozioni e tariffe di noleggio disponibili.
Il Noleggio Comprende Il Noleggio non Comprende
  • Chilometraggio illimitato
  • Copertura (USA e Canada estesa con massimale a 1 millione $)
  • Assicurazione danni da collisione CDW
  • Tasse locali
  • tasse statali e aeroportuali
  • Assistenza meccanica
  • Tassa di Customer facility a seconda dell'ufficio
  • Carburante
  • Parcheggi
  • Pedaggi autostradali
  • Assicurazioni integrative e/o personali
  • Ingresso ai Parchi
  • Eventuali assicurazioni facoltative
  • Eventuali tasse aggiuntive
  • Eventuale supplemento per ritorno della Vettura in una città diversa
  • Tasse locali e/o di noleggio da pagare in loco
  • Tutto quanto non espressamente indicato nella quota comprende e sul contatto di noleggio emesso all'atto del ritiro della vettura

Info Utili

Dati Paese

Capitale: OTTAWA 
Popolazione: 35.158.3200 (stima settembre 2013)
Superficie: 9.970.610 Km²

Fuso orario: il Canada comprende 6 fusi orari. L’ora locale rispetto all'Italia è la seguente: Terranova e Labrador: 4,30h; Nova Scotia, New Brunswick -5h; Quebec, Ontario, Nunavut orientale -6h; Manitoba, Saskatchewan, Nunavut occidentale - 7h; Alberta e Territori del Nord Ovest - 8h; British Columbia e Yukon -9h.
L'ora legale è in vigore dalla seconda domenica di marzo alla prima domenica di novembre. La Provincia del Saskatchewan osserva l'ora legale durante tutto l'anno. L’elenco dettagliato per Province è consultabile all’indirizzo:
http://www.timeanddate.com/time
Lingue: inglese e francese sono le lingue ufficiali. Il francese è prevalente in Québec ed è diffuso in alcune zone dell'Ontario e in New Brunswick, oltre ad essere parlato in tutti gli Uffici dell’Amministrazione Federale.
Religioni: Cattolicesimo e protestantesimo sono le religioni più diffuse.
Moneta:
Dollaro Canadese (CAD)
Prefisso dall'Italia: 001
Prefisso per l'Italia: 01139

Telefonia: Rete cellulare: GSM (frequenza nord-americana),3G UMTS, 4G LTE,  Satellitare Internazionale.
Clima: Inverno: molto freddo (con minime fino a oltre -40°C); più temperato lungo la costa dell’Oceano Pacifico.
Estate: caldo e afoso; più temperato lungo le coste dell’Oceano Atlantico e dell’Oceano Pacifico.

Soprattutto nel corso dei mesi invernali, le severe condizioni atmosferiche possono costituire un fattore di rischio per coloro che risiedono nelle aree interessate da forti perturbazioni. Si suggerisce pertanto di tenersi aggiornati sulla situazione meteorologica, consultando gli organi di informazione nazionali e locali e, in particolare, il sito web del Ministero Federale dell’Ambiente http://www.weatheroffice.gc.ca/canada_e.html (http://www.getprepared.gc.ca/cnt/hzd/flds-eng.aspx per le alluvioni), prestando attenzione agli avvisi (“Watch”) ed allerte (“Warnings”), che l’Ufficio meteorologico del Canada pubblica ed aggiorna ogni poche ore in caso di maltempo.

Documentazione necessaria all'ingresso nel Paese

Passaporto: è richiesto il passaporto con validità pari almeno alla durata del soggiorno. Si suggerisce tuttavia che il passaporto abbia validità di almeno sei mesi dalla data di ingresso nel Paese.
Si consiglia comunque di contattare, prima di intraprendere il viaggio, gli Uffici diplomatici e Consolari del Canada in Italia e all’estero per acquisire informazioni aggiornate riguardo a possibili modifiche di tali termini.

“electronic Travel Authorization “ (eTA)
Dal 15 marzo 2016
gli stranieri esenti da visto, tra cui i cittadini italiani, diretti in Canada per via aerea dovranno munirsi prima dell’imbarco dell’”electronic Travel Authorization” (eTA), similmente a quanto avviene per l’ingresso negli Stati Uniti con l’ESTA. L'eTA è necessaria anche per il solo transito.
La richiesta dell'autorizzazione dovrà essere effettuata online. A tale fine saranno necessari un passaporto valido, una carta di credito e un indirizzo di posta elettronica.
L'eTA sarà collegata elettronicamente al passaporto del richiedente e sarà valida per cinque anni o fino alla scadenza del passaporto, se questa interviene prima.
Il relativo costo è di 7 dollari canadesi.
Le richieste potranno essere trasmesse da qualsiasi dispositivo connesso ad Internet, inclusi i cellulari e la risposta perverrà di regola dopo pochi minuti, salvo i casi in cui le competenti Autorità canadesi ritengano necessari ulteriori accertamenti.
Si attira l’attenzione sulla diffusione di siti internet non ufficiali ed il connesso rischio di truffe, si raccomanda pertanto di consultare la pagina web
http://www.cic.gc.ca/english/visit/eta-facts-it.asp per maggiori informazioni, in lingua italiana, sulle corrette procedure da seguire.
L’autorizzazione ”eTA” non garantisce, tuttavia, l’automatica ammissione in territorio canadese, che è lasciata alla discrezionalità delle competenti Autorità doganali e di frontiera.
Le informazioni sull’esito della propria pratica di richiesta dell'"eTA" sono reperibili utilizzando uno degli strumenti offerti dalla seguente pagina web: 
http://www.cic.gc.ca/english/helpcentre/answer.asp?qnum=1085&top=16

Il soggiorno in Canada sulla base dell’”eTA“ non consente invece di:
rimanere sul territorio canadese oltre il periodo consentito;
svolgere attività retribuite.
Nei casi diversi dal breve soggiorno fino a sei mesi per motivi di turismo o di affari è necessario richiedere apposito visto d’ingresso presso l’Ambasciata del Canada a Roma.
Per informazioni dal sito dell’Ambasciata del Canada a Roma si prega di consultare la
seguente pagina Internet

http://www.canadainternational.gc.ca/italy-italie/visa.aspx?lang=eng
Per  informazioni sul visto d’ingresso in Canada si prega di consultare la seguente pagina Internet http://www.cic.gc.ca/english/visit/index.asp

Per informazioni dal sito dell’Ambasciata del Canada a Roma si prega di consultare la seguente pagina Internet http://www.canadainternational.gc.ca/italy-italie/visa.aspx?lang=eng

Informazioni sull’esito della propria pratica siano ottenibili al momento solo utilizzando uno degli strumenti offerti dalla seguente pagina web  http://www.cic.gc.ca/english/helpcentre/answer.asp?qnum=1085&top=16

A decorrere dal 10 novembre 2016 i cittadini italiani in possesso anche della cittadinanza canadese dovranno munirsi del passaporto canadese per potersi imbarcare dall’estero sui voli diretti in Canada.

Visto d’ingresso: Per un soggiorno breve fino a sei mesi, esclusivamente per motivi di turismo o di affari, non vi è obbligo di visto ed è sufficiente esibire un passaporto valido per tutta la durata del soggiorno previsto. L’Ufficiale di polizia di frontiera può tuttavia discrezionalmente limitare la durata del soggiorno al periodo previsto per lo scopo del viaggio. Per lavorare o studiare in Canada è necessaria la previa concessione di un permesso di lavoro o di studio da parte delle competenti autorità canadesi.
L’ingresso può essere in particolare rifiutato quando la polizia di frontiera ritenga che il motivo effettivo del viaggio non corrisponda a quello dichiarato. Nel quadro dei controlli all’arrivo, gli agenti del Canada Border Service Agency (CBSA) possono richiedere ai viaggiatori di rivelare le password di accesso a laptop o smartphone al fine di raccogliere ulteriori elementi per verificare la corrispondenza tra il motivo dichiarato del viaggio e quello effettivo. E’ possibile rifiutare l’accesso ai propri dispositivi personali, ma ciò può contribuire al diniego dell’ingresso nel Paese.
Allo stesso modo, durante un soggiorno per motivi di turismo in Canada è tassativamente vietato:
 •    esercitare qualsiasi attività professionale (anche di baby sitter, cuoco, cameriere, commesso, ecc.);
•    effettuare tirocini, retribuiti o non;
•    seguire degli studi per un periodo di sei mesi.
Per ciascuna delle suddette attività occorre infatti essere muniti dei relativi visti di ingresso da richiedere presso l'Ambasciata del Canada a Roma.
Gli agenti della CBSA sono infatti molto rigorosi su questo punto e negano l'ingresso in Canada ai viaggiatori stranieri sprovvisti di apposito visto in caso di fondati dubbi sui motivi del loro soggiorno in Canada (per esempio in caso di mancanza di biglietto di ritorno o di insufficienza di risorse finanziarie), disponendone l'arresto e/o il rimpatrio immediato.   La decisione dei funzionari di frontiera canadesi di negare, per qualsiasi motivo, l’ingresso di uno straniero sul territorio nazionale, si basa sul principio “who hears decides”, salvo il ricorso al superiore gerarchico del funzionario di frontiera che decide sull’ingresso. Qualora le autorità di frontiera lo ritengano opportuno, possono disporre che lo straniero cui è stata negata l’autorizzazione all’ingresso nel Paese trascorra in appositi “centri di detenzione” presso l’aeroporto il tempo di attesa per il primo volo disponibile per il rimpatrio.
Considerato il margine di discrezionalità lasciato ai funzionari di frontiera canadesi, si suggerisce, prima della partenza, un’attenta consultazione della seguente pagina del sito internet della CBSA
www.cbsa-asfc.gc.ca/travel-voyage/ivc-rnc-eng.html.  

Viaggi all'estero di minori: si prega di consultare l’Approfondimento Documenti - Documenti per viaggi all'estero di minori di questo sito. 

La tipologia di documenti richiesti per il viaggio in Canada di un minore di anni 18 dipende anzitutto dalla circostanza se il minore viaggi accompagnato o meno da un adulto.

Nel caso in cui il minore viaggi da solo occorrerà il passaporto, una copia del certificato di nascita, nonché una lettera di autorizzazione -in inglese o francese- firmata da entrambe i genitori o dal tutore legale del minore. La lettera dovrà contenere l'indirizzo e il numero di telefono dei genitori (o del tutore legale), nonché il nome, l'indirizzo e il numero di telefono dell'adulto presso cui il minore alloggerà in Canada.

Nel caso in cui il minore viaggi con uno dei genitori occorrerà, oltre al passaporto e a una copia del certificato di nascita, una lettera di autorizzazione - in inglese o francese- firmata dal genitore che non partecipa al viaggio. Tale lettera dovrà includere l'indirizzo e il numero di telefono del genitore che non viaggia, unitamente alla fotocopia del passaporto o di altro documento di identità di quest'ultimo.

Nell'ipotesi di genitori separati o divorziati con affidamento congiunto è richiesta una copia dei documenti che attestano le modalità di custodia del minore. E' altresì preferibile che uno dei genitori porti con sé una lettera con cui l'altro genitore autorizzi l'espatrio del minore. Nel caso di genitori separati o divorziati con affidamento esclusivo, la lettera di autorizzazione all'espatrio potrà essere firmata dal solo gentiore affidatario.

Laddove uno dei genitori fosse deceduto, l'altro genitore dovrebbe portare con sè una copia del certificato di morte.

Nell'ipotesi in cui un minore viaggi con il tutore legale o con i genitori adottivi è opportuno portare con sé, a seconda delle circostanze, la documentazione attestante la tutela o l'adozione.

Nel caso di un minore che viaggi con adulto diverso dai genitori o dal tutore legale sarà necessaria una autorizzazione scritta da parte dei genitori o del tutore. L'autorizzazione dovrà contenere i recapiti dei genitori o del tutore, e dovrà essere accompagnata da copia dei documenti di questi ultimi.

Formalità valutarie: nessuna per importazione di somme inferiori a 10.000 dollari canadesi. Le somme superiori a 10.000 dollari canadesi devono invece essere dichiarate all’arrivo in Canada.

Animali domestici: cani e gatti domestici importati dall'Italia, accompagnati dal proprietario, possono entrare in Canada con un certificato originale e valido in inglese o francese rilasciato da un veterinario ufficiale del Paese di provenienza. Il certificato deve identificare chiaramente l'animale e dichiarare che è vaccinato contro la rabbia.
Il Certificato deve indicare la razza, il colore, il peso dell’animale e specificare il tipo di vaccino utilizzato (marca commerciale), incluso il numero di serie e la durata della validità (fino a tre anni). Se la validità non viene indicata nel certificato il vaccino sarà considerato valido per un anno.
Non c’è un periodo minimo di attesa imposto tra quando l'animale viene vaccinato contro la rabbia e quando può entrare in Canada.
Se l'animale dovesse giungere in Canada e non essere provvisto di suddetto certificato, un ispettore locale ordinerà al proprietario, che si dovrà fare carico delle spese, di far vaccinare l'animale entro un certo periodo di tempo e di consegnargli il relativo certificato veterinario.
La vaccinazione antirabbica o la presentazione di un certificato attestante che il cane proviene da un Paese esente da rabbia non sono richieste se l'animale è di età inferiore ai 3 mesi.
L'importazione di cani aventi compiti specifici (per es. cani guida) non è sottoposta a nessuna condizione, ma gli animali devono essere accompagnati dal loro proprietario.
Per completezza d'informazione si fa presente che il Canada richiede differenti modalità per l'ingresso di animali domestici provenienti da paesi indicati come esenti da rabbia (rabies-free) e l'Italia non e' inclusa tra detti paesi. Maggiori informazioni possono essere reperite al seguente sito web:
www.inspection.gc.ca/english/anima/animae.shtml

Restrizioni: i cani di razza "pitbull" non sono ammessi nell'Ontario.

Ambasciata e Consolati

Ambasciata d'Italia  Ottawa
275 Slater Street, 21° piano
OTTAWA, Ontario
Canada -
K1P 5H9
Tel.: +1613-232-2401/2/3
Fax: +1613-233-1484
Cell. reperibilità:
 
0016137962283
E-mail: ambasciata.ottawa@esteri.it
Sito web: https://ambottawa.esteri.it

Consolati

Consolato Generale d'Italia Montreal
3489 Drummond Avenue
MONTREAL, Quebec - Canada - H3G 1X6
Tel. +1514-849-8351/2/3/4 - Fax +1514-499-9471
consolato.montreal@esteri.it
Sito web: www.consmontreal.esteri.it

Consolato Generale d'Italia Toronto
136 Beverley Street
TORONTO, Ontario - Canada - M5T 1Y5
Tel.
+1416-977-1566 - Fax +1416-977-1119
console.toronto@esteri.it
Sito web: www.constoronto.esteri.it

Consolato Generale d'Italia Vancouver
1100-510 W. Hastings Street
VANCOUVER, British Columbia - Canada - V6B 1L8
Tel.
+1604-684-7288 - Fax +1604-685-4263
consolato.vancouver@esteri.it

Sito web: www.consvancouver.esteri.it

Sportello consolare Edmonton
10155 102 Street - suite 2592
EDMONTON, Alberta – Canada – T5J 4G8
Tel.
+1780-423-5153 - Fax +1780-423-5214
edmonton.vancouver@esteri.it
www.consvancouver.esteri.it

Consolati, Vice Consolati Onorari ed Agenzie Consolari
- Calgary, Alberta

Tel. +1 403-969-0189  
Fax +1 403-230-1007 
calgary.onorario@esteri.it

- Guelph, Ontario
Tel.+ 1 519- 265-8423

- Halifax, Nuova Scozia
Tel. +1902-422-0066;

- Hamilton, Ontario
Tel.+1905-527-4350
Fax. +1905-529-2776

- Kelowna, British Columbia
Tel. +1778-484-0133
Cell. +1250-878-9610
chiocchetti76@yahoo.it

- London, Ontario
In attesa di nomina

- Moncton, Nuovo Brunswick
Tel: +1-506-388-5555 
Fax: +1-506-858-0957

- Niagara Falls, Ontario
Tel. +1905-371-3920
Fax. +1905-371-2144

- Quebec, Québec
Tel. +1 418 529 9801

- Regina, Saskatchewan
In attesa di nomina

- Sarnia, Ontario
Tel..+1519- 542-8890
Fax. +1519-542-5599 
  
- St. John’s,
Terranova e Labrador
Tel.+1709-368-8800
Fax. +1709-747-1083

- Sudbury, Ontario
Tel. +1705-822-5810
Fax.+1705-523-4074

    
- Thunder Bay, Ontario
In attesa di nomina

- Trail, B.C.
In attesa di nomina

- Windsor, Ontario
Tel. 1519-903-1861

- Winnipeg, Manitoba       
Tel. +1204-488-8745
Fax. +1204-487-3460

Informazioni utili

Nel Paese
Polizia/Ambulanza/Vigili del Fuoco : 911
Condizioni stradali: 511

In Italia
Per gli indirizzi e recapiti delle Ambasciata e dei Consolati del Paese accreditati in l’Italia, consulta il sito:
https://www.esteri.it/MAE/it/servizi/stranieri/rapprstraniere

Indicazioni per operatori economici

Gli imprenditori italiani interessati ad avviare attività economico-commerciali o a effettuare investimenti possono rivolgersi all’Ambasciata d’Italia a Ottawa e alle seguenti Agenzie ICE:

- TORONTO: 480 University Avenue, suite 800

Toronto, Ontario - Canada - M5G 1V2

Tel. + 1 416 598 1555/66 - Fax +1 416 598 1610

email: toronto@ice.it

- MONTREAL (punto di corrispondenza): 1000, Rue Sheerbrooke Ouest, Bureau 1720

Montréal, Québec - Canada - H3A 3G4

Tel. +1 514 284 0265 - Fax +1 514 284 0362

email: montreal@ice.it

ENTE GOVERNATIVO CHE CURA GLI INVESTIMENTI ESTERI:

Investment Parterships Canada
235 Queen Street, 6th floor - Ottawa, Ontario - K1A 0H5
Tel +1613- 954-4031 - Fax +1613-954-2340
www.investcanada.ca

CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE: 
 

- MONTREAL: 550 Sherbrooke Street West – Suite 1150
Montreal, Quebec - Canada - H3A 1B9
TEL. +1514-844-4249 - FAX +1514- 844-4875

Info.montreal@italchamber.qc.ca - www.italchamber.qc.ca

- TORONTO: 622 College Street  – Suite 201F
Toronto, Ontario - Canada – M6G 1B6
TEL +1416-789-7169 - FAX +1416-789-7160

Toronto@italchambers.ca - www.italchambers.ca

- VANCOUVER: 889 West Pender Street - Suite 405
Vancouver, British Columbia - Canada - V6C 3B2
TEL. +1
604-682-1410 - FAX +1604-682-2997
iccbc@iccbc.com - http://www.iccbc.com

 

Informazioni fornite dal sito www.viaggiaresicuri.it - Ministero degli Affari Esteri.
Relativamente alle informazioni presenti in questa sezione, i singoli viaggiatori sono naturalmente i soli responsabili della decisione di intraprendere il viaggio e delle eventuali conseguenze negative che ne dovessero derivare.

Indicazioni generali, ordine pubblico e criminalita'

Le autorità canadesi hanno adottato un’ampia gamma di misure di sorveglianza e di prevenzione per rafforzare la sicurezza, in particolare nelle grandi città, intensificando anche i controlli negli aeroporti. Il tasso di criminalità è basso, anche se il numero degli episodi  che vedono l'uso di armi da fuoco è in costante crescita, soprattutto nella città di Toronto. Si consiglia di adottare le opportune precauzioni contro il rischio di furti e altri episodi di microcriminalità.

Rischio terrorismo

Anche in ragione dell’impegno canadese per il contrasto del terrorismo internazionale il Paese è esposto al rischio di atti terroristici.
Il 30 settembre 2017 a Edmonton due attacchi perpetrati dallo stesso attentatore hanno provocato il ferimento di 5 persone. Nel gennaio 2017 si era già verificato a Quebec City un attentato contro una Moschea, nel quale avevano perso la vita 6 persone, mentre nell’ottobre
2014 erano stati attaccati il Parlamento di Ottawa e il Monumento ai Caduti.

Rischi ambientali e calamita' naturali

Soprattutto nel corso dei mesi invernali, le severe condizioni atmosferiche possono costituire un fattore di rischio per coloro che risiedono nelle aree interessate da forti perturbazioni.
La costa orientale del Canada (Terranova e Nova Scotia) può essere interessata dagli uragani provenienti dagli Stati Uniti.
In caso di viaggio in auto fuori dai centri abitati è sempre consigliabile, in modo particolare durante la stagione invernale, accertarsi che il serbatoio del carburante sia sempre pieno, munirsi di abbigliamento adeguato alle basse temperature, di coperte e di telefono cellulare.
Si suggerisce di tenersi costantemente aggiornati sulla situazione meteorologica, consultando gli organi di informazione nazionali e locali e, in particolare, il sito web del Ministero Federale dell’Ambiente
http://www.weatheroffice.gc.ca/canada_e.html (http://www.getprepared.gc.ca/cnt/hzd/flds-eng.aspx per le alluvioni), prestando attenzione agli avvisi (“Watch”) ed allerte (“Warnings”), che l’Ufficio meteorologico del Canada pubblica ed aggiorna ogni poche ore in caso di maltempo.
La costa occidentale del Paese (British Columbia) è zona altamente sismica.

Aree di particolare cautela

Avvertenze

Si consiglia ai connazionali di:
- registrare i dati del proprio viaggio su DOVESIAMONELMONDO;
- adottare le normali precauzioni in relazione a possibili episodi di microcriminalità.

Normative locali rilevanti

Normativa prevista per abusi sessuali o violenze contro minori: la normativa in vigore in tutte le province canadesi per i reati contro la persona (violenza sui minori, molestie sessuali e violenza sessuale) è molto severa. E’ da tenere presente che lo Stato persegue come violenza sessuale qualunque adulto che abbia rapporti sessuali di qualsiasi tipo con un minore. Le pene previste possono arrivare al carcere a vita.
Va ricordato che coloro che commettono all’estero reati contro i minori (abusi sessuali, sfruttamento, prostituzione) vengono perseguiti al loro rientro in Italia sulla base delle leggi in vigore nel nostro Paese.
Alcool
L’età minima per il consumo o l'acquisto di bevande alcooliche è di:

18 anni in Québec;
19 anni nelle altre Province.

Il tasso di alcolemia autorizzato alla guida è di 0,8 g/l in Québec, e di 0,5 g/l nelle altre Province canadesi ed è uguale a 0 in tutto il Paese per i giovani da 16 a 21 anni.
In caso di violazione di queste norme, il conducente è passibile di una multa, della sospensione immediata della patente per una durata fino a tre mesi (un anno in caso di recidiva) e del sequestro dell'autovettura.
Droga
Il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti sono rigorosamente vietati e passibili di pesanti sanzioni penali.

L'uso della cannabis a scopo ricreativo è stato legalizzato in Canada il 17 ottobre 2018, con l'entrata in vigore del Cannabis Act. Viene considerato legale il possesso fino a 30 grammi di cannabis, nonché l'acquisto presso punti vendita autorizzati dalle diverse Province. L'età minima per l'acquisto e il consumo legale è di 19 anni, ad eccezione della Provincia dell'Alberta che ha fissato il limite a 18 anni. Si precisa che l'acquisto e l'utilizzo di cannabis al di fuori dei casi previsti dalla legge è severamente punito dalle Autorità Canadesi, le quali hanno adottato una rigidissima politica di "tolleranza zero" anche in caso di guida sotto l'effetto di tale sostanza. E' altresì vietato entrare e uscire dal Paese in possesso di cannabis, anche al di sotto della soglia prevista dalla legge.

In caso di problemi con le autorità locali di Polizia (stato di fermo o arresto), si consiglia di informare l’Ambasciata o il Consolato competente per la necessaria assistenza.

Informazioni per le aziende

Si consiglia alle aziende italiane che inviano tecnici o maestranze anche solo per brevi missioni nel Paese, di adottare specifiche misure di sicurezza e di attenersi alle disposizioni impartite dalle autorità locali in materia di trasferimenti di personale straniero. Le aziende italiane sono invitate a registrare la presenza di proprie maestranze su DOVESIAMONELMONDO e a segnalarle all’Ambasciata d’Italia a Ottawa.

Informazioni fornite dal sito www.viaggiaresicuri.it - Ministero degli Affari Esteri.
Relativamente alle informazioni presenti in questa sezione, i singoli viaggiatori sono naturalmente i soli responsabili della decisione di intraprendere il viaggio e delle eventuali conseguenze negative che ne dovessero derivare.

Strutture sanitarie

La situazione sanitaria in generale è, quanto a qualità di prestazioni mediche, ottima. Per gli stranieri, l’assistenza sanitaria è a pagamento. Ottima reperibilità di medicinali.

Ospedali
A Vancouver :
General Hospital : + 1604 875 41 11
Children's Hospital: + 1604 875 23 45
St. Paul, +1604 682 2344
UBC Hospital, +1604 822 7121

A Toronto :
St Michael’s Hospital: + 1416 360 40 00
Toronto General Hospital: + 1416 340 3111
Hospital for sick children: + 1416 813 15 00

A Montréal :
Montreal General Hospital: + 1514-934-1934 Emergenze : +1514-934-8090
Royal Victoria Hospital: + 1514-934-1934
Hôpital de Montréal pour enfants: + 1514-412-4400 Emergenze: +1514-412-4499
CHUM, Hôtel Dieu: + 1514-890-8000
Sacré Cœur de Montréal:+1514-338-2222 Emergenze: +1514-338-2000
Hôpital Ste-Justice (enfants) : + 1514-345-4931

Hôpital Général Juif+1 514-340-8222
Hôpital Santa Cabrini: +1 514-252-6000

A Ottawa :
Civic Hospital:  +1 613 722 70 00
Children's Hospital of Eastern Ontario: +1 613 737 7600
General Hospital: +1 613 737 7777
Riverside Hospital: +1 613 738 7100

Malattie presenti

Da febbraio 2020 un numero limitato di casi di contagio da COVID-19 (nuovo coronavirus), immediatamente ed adeguatamente trattati dalle autorità sanitarie locali, si è registrato nel Paese. Le autorità locali invitano inoltre i viaggiatori provenienti da qualsiasi area dove si registrino focolai attivi di trasmissione del COVID-19 a monitorare nei 14 giorni successivi al rientro il loro stato di salute, auto-isolandosi e rivolgendosi alle autorita' sanitarie in presenza di sintomi quali tosse, febbre e/o difficoltà respiratorie. Nessuno screening specifico è previsto per i viaggi da e verso l’Italia.

Si segnala che, in conseguenza del diffondersi dell'epidemia Coronavirus, la compagnia aerea Air Canada ha temporaneamente sospeso i voli diretti da/per la Cina.

Per informazioni sul coronavirus, si rimanda al Focus Coronavirus su questo sito web.

Per informazioni di carattere generale sulla sicurezza dei voli e sulle compagnie aeree dei Paesi cui è vietato operare nello spazio aereo UE in quanto non in regola con gli standard di sicurezza dell’Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea, si consiglia di consultare la sezione  Sicurezza aerea curata in collaborazione con l’Enac, sulla home page di questo sito e su quello della Commissione Europea.

 

Avvertenze

In virtù dell'elevatissimo costo delle prestazioni sanitarie, si raccomanda vivamente di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e l’eventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente. 

Vaccinazioni

Nessuna.

Informazioni fornite dal sito www.viaggiaresicuri.it - Ministero degli Affari Esteri.
Relativamente alle informazioni presenti in questa sezione, i singoli viaggiatori sono naturalmente i soli responsabili della decisione di intraprendere il viaggio e delle eventuali conseguenze negative che ne dovessero derivare.

Mobilita'

Patente
I visitatori possono guidare con una patente di guida italiana per un breve periodo che varia da una provincia canadese o territorio ad un altro.
È consigliabile munirsi di patente internazionale di guida.
In Canada è riconosciuta solo la patente internazionale secondo la Convenzione di Ginevra del 1949.

Assicurazione auto
Assicurazione minima obbligatoria per residenti e visitatori: è obbligatoria la assicurazione per la responsabilità civile terzi ed per le lesioni personali per tutti i veicoli. Il massimale minimo in Canada è di 200.000 dollari mentre nel Québec è di 50.000 dollari. Le polizze di assicurazione emesse negli Stati Uniti sono valide in Canada solo se coprono un massimale di almeno di 200.000 dollari.
Assicurazioni a breve termine: un visitatore, al suo arrivo nell'America del Nord, dovrà contattare l'Associazione Automobilistica canadese o statunitense o una società assicurativa canadese per ottenere il contratto di assicurazione necessario per poter circolare in Canada e negli Stati Uniti. Se è in possesso di un certificato di bonus/malus può beneficiare di una riduzione.  (Vedere "indirizzi utili" per recapiti associazioni compagnie assicurative).

Veicoli importati temporaneamente con documenti doganali 
Un veicolo a motore può essere temporaneamente importato per un periodo massimo di 12 mesi. All'ingresso del veicolo in Canada, l'ispettore doganale alla frontiera terrestre o al porto può rilasciare il permesso d'importazione temporanea "E99".  Se sussiste un dubbio sulla successiva riesportazione del veicolo, può essere richiesto il pagamento di una cauzione che va da 100 a 500 dollari; in tal caso viene rilasciato il formulario "E29B".
Il carnet di passaggio in dogana FIA può essere utilizzato in luogo del formulario E29B per evitare il pagamento della cauzione.  Tuttavia, è consigliabile l'utilizzo del formulario E29B in quanto non sempre gli ispettori doganali hanno dimestichezza con l' "iter" relativo ai carnets AIT/FIA.  Ulteriori informazioni sul CDP al sito ACI.
Utilizzazione del veicolo: Un veicolo importato temporaneamente può essere utilizzato dall'importatore o da un suo passeggero ma solo in presenza dell'importatore.

Norme di guida
Guida a destra e sorpasso a sinistra.
L’uso del telefono portatile alla guida è stato bandito in tutto il Paese. Si ricorda che il conducente che causa un incidente a seguito dell'utilizzo del cellulare durante la guida, potrebbe essere perseguito per guida pericolosa con aggravante colposa qualora provochi lesioni o la morte di persone.

Equipaggiamento obbligatorio 
Cinture di sicurezza: obbligatorie in tutte le provincie sia anteriormente che posteriormente.
Seggiolino per bambini: deve essere utilizzato quello omologato per un neonato ed un bambino con meno di 6 anni (5 anni in Manitoba, Nuovo Brunswick e Québec e Terra Nuova) e/o che pesi meno di 18 kg (23 kg in Manitoba e Québec).
Casco di protezione per motociclisti: è obbligatorio in tutte le provincie canadesi per il conducente e il passeggero di un ciclomotore, di uno scooter e di una motocicletta. A Yukon per condurre un motoneve è obbligatorio l'utilizzo del casco.
Fari: tutti i veicoli a due ruote devono circolare con i fari accesi di giorno e di notte tranne che nelle  provincie del Nuovo Brunswick e Nuova Scozia . Tutti i veicoli fabbricati dopo il 1990 devono avere obbligatoriamente i fari accesi di giorno. Il territorio dello Yukon ha una legislazione propria (per 6 mesi all'anno non ha illuminazione solare).
Luci di posizione:  obbligatorie per i veicoli in panne. 

Tasso alcolemico 
Il limite generale è dello 0,08%, tuttavia le autorità locali possono stabilire anche un limite inferiore per esempio 0,05%. La prima volta viene erogata una sanzione di 600 CAD ed è possibile la sospensione della patente così come una sentenza di carcerazione. Il ritiro della patente è previsto per 5 anni.
Ai giovani automobilisti di età dai 16 ai 21 anni, come pure agli automobilisti che hanno appena conseguito la patente, non è consentito alcun tasso di alcolemia. 
È proibito portare una bottiglia di vino aperta in un veicolo a motore. In alcuni stati e territori è permesso avere dell'alcool nel cofano della vettura o in un camper a condizione che sia fuori dalla portata del conducente.
Test di rilevamento: è obbligatorio sottomettersi al test di alcolemia in caso di richiesta. Il codice penale prevede una incriminazione in caso di rifiuto. 

Gomme chiodate e catene da neve 
Gomme chiodate: è possibile utilizzarle nei seguenti periodi:
 - Alberta: non ci sono restrizioni;
 - Columbia Britannica: dal 1 ottobre al 30 aprile;
 - Isola Principe Edoardo: dal 1 ottobre al 31 maggio;
 - Manitoba: dal 1 ottobre al 30 aprile;
 - Nuovo-Brunswick: dal 16 ottobre al 30 aprile;
 - Nuova-Scozia: dal 15 ottobre al 30 aprile;
 - Ontario: proibite tutto l'anno;
 - Québec: dal 15 ottobre al 1 maggio per le vetture con meno di
3000 kg;
 - Saskatchewan: non ci sono restrizioni;
 - Terranova: dal 1 novembre al 30 aprile;
 - Territori del Nord-Ovest: non ci sono restrizioni;
 - Yukon: non ci sono restrizioni.
I veicoli con gomme chiodate non hanno speciali limitazioni di velocità.

Autostrade
Vi sono solamente due autostrade a pedaggio: la Coquihalla Highway, che collega Hope a est di Vancouver a Kamloops, e la Highway 407, una tangenziale di Toronto.  Le numerose altre autostrade sono senza pedaggio.

Rete stradale
Durante i mesi invernali (da novembre ad aprile), occorre prestare molta attenzione alle condizioni meteorologiche (neve, ghiaccio e temperature fino a -35º) e circolare con autovetture munite di pneumatici da neve. Si suggerisce inoltre, all'atto del noleggio di autovetture, di stipulare una polizza "kasko".

Trasporto aereo
Si attira l'attenzione sulla regolamentazione molto ferrea in materia di sicurezza aerea.
Negli aeroporti del Paese vengono attuate severe misure di sicurezza e di controllo nelle procedure di imbarco che possono verificare ritardi.  E’ pertanto consigliabile arrivare con largo anticipo in aeroporto.
Vi è altresì il rischio di vedersi rifiutare l'imbarco in caso di comportamenti irrispettosi o  aggressivi nei confronti del personale addetto alla sicurezza.
In particolare, vi sono restrizioni per l’introduzione a bordo di flaconi o altri contenitori di liquidi. Per una lista dettagliata di tali restrizioni si consiglia di consultare il sito dell’Ente canadese per la sicurezza aerea all’indirizzo web
http://www.catsa.gc.ca/en

Per informazioni di carattere generale sulla sicurezza dei voli e sulle compagnie aeree dei Paesi cui è vietato operare nello spazio aereo UE in quanto non in regola con gli standard di sicurezza dell’Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea, si consiglia di consultare la sezione  Sicurezza aerea curata in collaborazione con l’Enac, sulla home page di questo sito e su quello della Commissione Europea.

Si segnala che, in conseguenza del diffondersi dell'epidemia Coronavirus, la compagnia aerea Air Canada ha temporaneamente sospeso i voli diretti da/per la Cina.

 

Informazioni fornite dal sito www.viaggiaresicuri.it - Ministero degli Affari Esteri.
Relativamente alle informazioni presenti in questa sezione, i singoli viaggiatori sono naturalmente i soli responsabili della decisione di intraprendere il viaggio e delle eventuali conseguenze negative che ne dovessero derivare.

Compila il modulo con i Tuoi dati e verrai contattato, senza impegno