- Geysers, Ghiacciai e Cascate

Destinazione: Islanda

/

Tipo Vacanza: Fly & Drive

Geysers, Ghiacciai e Cascate ( Rif. ICL1005 )

Durata: 7 Giorni e 6 Notti

/

Periodo: Maggio - Settembre 2019

Trattamento: Come da Programma

Sistemazione: Camera Doppia

Voli: Non inclusi

Validità programma: dal 20/05 al 30/09/2019

Valuta l'Offerta

voto /5 da voti

La Nostra Proposta

Da: € 1106

Dettagli

Itinerario

1° Giorno

  • Italia
  • Keflavik
  • Hveragerdi

Italia

.

Keflavik

.

Hveragerdi

.

2° Giorno

  • Gullfoss
  • Geysir

Gullfoss

.

Geysir

.

3° Giorno

  • Skaftafell
  • Jokulsarlon
  • Vik

Skaftafell

.

Jokulsarlon

.

Vik

.

4° Giorno

  • Thingvellir
  • Borganfjordur

Thingvellir

.

Borganfjordur

.

5° Giorno

  • Snaefellsnes

Snaefellsnes

.

6° Giorno

  • Reykjanes

Reykjanes

.

7° Giorno

Arrivo e Fine dei Servizi
  • Keflavik
  • Italia

Keflavik

.

Italia

.

Programma di Viaggio

1° Giorno – Italia / Keflavík / Hveragerði km 100
Arrivo in aeroporto. Ritiro dell'auto in aeroporto e inizio dell‘esplorazione dell‘ Islanda. Dall'aeroporto internazionale di Keflavik è consigliabile guidare lungo la costa meridionale della penisola di Reykjanes verso il primo pernottamento nel villaggio di Hveragerði. Il villaggio ha la peculiarità di essere uno dei pochi centri abitati al mondo situati nel bel mezzo di un‘area geotermica. A causa delle sue numerose serre riscaldate con acqua calda di sorgente termale è spesso chiamata anche “il villaggio dei fiori”. A seconda del vostro orario di arrivo in Islanda, potrebbe risultare comoda una sosta nella rinomata Laguna Blu, dove potrete rilassarvi in acque geotermiche.
NB: l'orario di check-in per la maggior parte degli hotel in Islanda inizia tra le 14:00 e le 16:00

2° Giorno - Gullfoss / Geysir / Costa Sud km 290
Iniziate la giornata con una bella visita alla cascata di Gullfoss e alla zona geotermica di Geysir. Continuare con le attrazioni principali della costa sud, come la cascata di Seljalandsfoss e la cascata di Skógafoss, il famigerato ghiacciaio Eyjafjallajökull (dove la famosa eruzione vulcanica del 2010 ebbe luogo), i dintorni e Dyrhólaey*, un promontorio roccioso dove migliaia di uccelli marini e pulcinelle di mare nidificano durante l'estate.
* N.B: Dyrhólaey è chiuso durante la stagione di nidificazione in primavera, da circa metà maggio fino al 23 giugno.
Attività opzionali: rafting nell'area di Geyser, Museo delle saghe vichinghe “Saga Center” di Hvolsvöllur, passaggio in traghetto all‘arcipelago delle isole Vestmannaeyjar. Centro informativo “LAVA CENTER”

3 ° Giorno - Skaftafell / Jökulsárlón / Vík km 395
Giornata dedicata al grande gigante di ghiaccio del Vatnajökull. Visitate lo straordinario Parco Nazionale del Vatnajökull (già Parco dello Skaftafell) incastonato tra le lingue del ghiacciaio più grande d’Europa. Numerose possibilità di escursioni. Continuare fino alla laguna glaciale di Jökulsárlón, con i suoi iceberg scintillanti, prima di ritornare al villaggio di Vik nel pomeriggio.
Attività opzionali: giro in battello nella laguna glaciale di Jökulsárlón.

4° Giorno - Thingvellir / zona di Borgarfjörður km 345
Visita il Parco Nazionale di Thingvellir, sito dell'antico parlamento vichingo islandese e un gioiello della natura. Qui potrete notare il punto d'incontro tra i continenti nordamericani ed europei (e anche camminarci attraverso). Molti eventi storici importanti sono accaduti qui. Numerosi sentieri escursionistici portano i visitatori a punti di interesse storico. Continuate lungo il fiordo di Hvalfjordur o attraverso il passo di montagna di Kaldidalur (aperto da giugno ad agosto, veicolo 4WD necessario, richiedere quotazione) verso la bellissima regione di Borgarfjordur e Reykholt, dove ha vissuto il capovillaggio e autore di Saghe Snorri Sturluson nel XIII secolo. In quest’area consigliamo una sosta al Visiting Horse Farm, dove potrai conoscere gli amichevoli cavalli islandesi nonché assaggiare prelibati dolci fatti in casa nella caffetteria della fattoria. Visitate le cascate di Hraunfossar, dove l'acqua glaciale sbuca da sotto le formazioni di lava. Poi continuate verso Deildartunguhver, la più potente sorge geotermale d’Europa dove l'acqua bollente scorre a più di 180 litri al secondo. Non si può fare il bagno direttamente nella sorgente, ma la vicina Krauma Geothermal Natural Spa è un luogo ideale per rilassarsi in calde vasche geotermali dove l’acqua di Deildartunguhver si mescola a fresche sorgenti montane.

5° Giorno - Penisola di Snaefellsnes km 330
Esplora le innumerevoli meraviglie naturali della penisola di Snaefellsnes, sede del parco nazionale di Snaefellsjokull. Snaefellsnes è conosciuta come una micro-Islanda poiché è possibile vedere esempi della maggior parte dei paesaggi islandesi in un'unica area. Visitate le scogliere di Arnarstapi dove vivono molti tipi di uccelli marini. Se vi piace camminare, percorrete il sentiero naturale tra i villaggi di Arnarstapi e Hellnar. (Circa 4,3 km). La montagna Snaefellsjokull con il suo ghiacciaio torreggia sull’area ed è anche la leggendaria dimora di uno spirito guardiano. Attraversare il parco vi darà la possibilità di vedere la montagna da diversi angoli. Visitate Djupalonssandur con le sue rocce dalla forma misteriosa e la spiaggia di ciottoli neri. Quindi dirigetevi lungo la costa settentrionale della penisola attraverso pittoreschi villaggi di pescatori. Ammirate anche Kirkjufell, la fotogenica montagna piramidale. La città di Olafsfjordur è il luogo ideale per effettuare un’escursione per l’avvistamento delle balene. In Stykkisholmur, potreste unirvi a un giro in barca nella baia di Breidafjordur (circa 2 ore) per ammirare la ricca avifauna e la vita marina della zona. Durante il tour in barca, speciali reti vengono fatte cadere in mare per pescare molluschi e frutti di mare che potrete vedere e degustare, tra essi torverete: capesante, ricci di mare, granchi, stelle marine, cetrioli di mare e molto altro ancora. Pernottamento nella zona di Borgarfjordur

6° Giorno - Penisola di Reykjanes / Blue Lagoon km 229
Guida della penisola di Reykjanes con i paesaggi lunari intorno al lago di Kleifarvatn e una zona geotermica con pozze di fango gorgogliante. Visita del villaggio di pescatori di Grindavík e della famosa Laguna Blu per un bagno rilassante nelle acque geotermiche piacevolmente calde, ricche di silice e vari minerali dagli ottimi effetti sulla pelle.
Attività opzionali: bagno e massaggio in acqua alle terme della Laguna Blu (“Blue Lagoon”).

7 ° Giorno - Keflavik / Italia
Ritornate all’aeroporto internazionale di Keflavik e restituite l’auto a noleggio. Consigliamo di lasciare il vostro hotel almeno 3 ore prima della partenza del vostro volo.

 

N. B: a causa della variabilità delle condizioni stradali e meteorologiche, ci riserviamo il diritto di modificare gli itinerari senza preavviso qualora ne sorgesse la necessità.

 

N.B: il prezzo del pacchetto si basa su 7 giorni di noleggio. Il calcolo dei giorni inizia nel momento del ritiro dell'auto. Se il tuo viaggio in Islanda inizia presto il 1° giorno e finisce tardi il 7°° giorno, ci sarà un supplemento da pagare, a meno che non si decida di riconsegnare l'auto in città e di utilizzare il Flybus transfer per raggiungere l'aeroporto.

 

Quota individuale di partecipazione

 

 Servizi Comfort Economy Standard
Sistemazione in camera doppia (prezzo per persona) € 1.479 € 1.288 € 1.106
Sistemazione in camera singola € 2.639 € 2.168 € 1.823
Spese apertura pratica € 30 
Comfort: servizi privati, hotel, pensioni e agriturismi di qualità, ultima notte in hotel 4* a Reykjavik
Economy: servizi privati, hotel, pensioni e agriturismi economici, ultima notte in hotel 3* a Reykjavik
Standard: servizi condivisi, prima notte a Hveragerdi sono inclusi i servizi privati
QUOTAZIONI PER 3 o PIU' PARTECIPANTI SU RICHIESTA
Supplementi facoltativi
Volo aereo incluso tasse  da € 608 
Assicurazione Annullamento - Clicca qui per Tabella prezzi

 

Comprende Non Comprende
  • 6 pernottamenti della categoria scelta, con prima colazione (eccetto il giorno di arrivo)
  • Autovettura a noleggio per 6 giorni gruppo categoria 2.0 con assicurazione CDW, assicurazione furti, chilometraggio illimitato.
  • tipologia auto: Toyota Auris o similare (sono disponibili altre categorie) 
  • Per poter noleggiare un' auto bisogna avere 21 anni, per noleggiare auto di cat. 5 o superiore deve avere minimo 23 anni
  • Sistema GPS gratuito e nessun costo extra per il secondo guidatore
  • Carta sconto carburante
  • Ritiro/Consegna autovettura all'aeroporto internazionale di Keflavik
  • Linea di emergenza contattabile 24 ore su 24, 7 giorni su 7
  • Tablet con la nuova app chiamata alla nostra agenzia corrispondente 
  • Tasse e percentuale di servizio
  • Assicurazione medica base
  • Assistenza della nostra Agenzia corrispondente
  • Biglietto aereo e le relative tasse
  • Pasti e bevande non indicati nel programma
  • Benzina
  • Entrate ed attività diverse da quelle indicate nell'itinerario
  • Check - in anticipato
  • Check - out tardivo
  • Assicurazione annullamento
  • Tutto quanto non indicato in “la quota comprende”

Info Utili

Dati Paese

Capitale: REYKJAVIK
Popolazione: 346.750
Superficie: 103.000 km2

Fuso orario: -1h rispetto all'Italia, -2h quando in Italia vige l'ora legale.
Lingue: islandese. Molto diffuso l'inglese.
Religioni:
 evangelica luterana (religione di stato) oltre 80%. Esistono altre comunità religiose, tra cui quella cattolica, circa 2,75%.
Moneta: Corona islandese (ISK)
Prefisso per l'Italia: 0039

Prefisso dall'Italia: 00354
Telefonia: per la telefonia cellulare
è in vigore il sistema GSM che, tramite quattro operatori, copre la maggior parte del paese e tutte le aree con almeno 200 abitanti.  Si consiglia di verificare, prima della partenza, il grado di copertura delloperatore telefonico italiano nelle zone dellIslanda che si desidera visitare.
Per il traffico dati, gli operatori offrono anche connessioni UMTS e LTE (4G).

Clima: Freddo ma temperato grazie all’influenza della corrente del Golfo nelle regioni meridionali e occidentali. Clima molto variabile con frequenti precipitazioni, anche nella stagione estiva. Più mite lungo la costa, freddo nell’interno. Medie a Reykjavik (min-max): inverno: -2/+2 estate: +8/+14 gradi.
Per informazioni meteorologiche aggiornate consultare il sito http://en.vedur.is/

Ambasciata e Consolati

Ambasciata d’Italia non presente nel Paese. E’ competente l’Ambasciata d’Italia in Norvegia.
Ambasciata d’Italia a Oslo
Inkognitogata 7 – 0244 Oslo.
Tel.: (0047) 23 08 49 00 /  Fax (00 47) 22 44 34 36
Cell. d’emergenza (nell’orario di chiusura della Sede) 0047 92 42 42 70
E-mail:
ambasciata.oslo@esteri
Sito Internet: www.amboslo.esteri.it

UFFICI CONSOLARI
Consolato Generale Onorario in Hafnarfjordur
Sede:Bankastræti 7/7a, 101 Reykjavik
Indirizzo postale: POB 16 121 Reykjavik
Tel.: (00354) 562 40 42   
Priv.:  (00354) 551 02 57   Cell.: (00354) 89 71 413
E-mail: consolato@simnet.is

Documentazione necessaria all'ingresso nel Paese

Passaporto/carta d’identità valida per l'espatrio: pur non aderendo all’UE, dal 2001 l’Islanda fa parte dell’area Schengen.  I documenti di riconoscimento accettati sono il passaporto o la carta d’identità valida per l’espatrio, che devono essere validi per tutto il periodo di permanenza in Islanda.

Qualora in possesso di una carta d’identità valida per l’espatrio rinnovata, si prenda visione dell’Approfondimento  “Prima di partire – documenti per viaggi all’estero”. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento “Prima di partire - documenti per viaggi all’estero di minori”.

Visto d’ingresso: non richiesto. 

Formalità valutarie e doganali: nessuna in particolare.
Per quanto riguarda denaro contante, per somme superiori ai 10.000 euro o equivalenti in altre valute, è necessaria la dichiarazione doganale al momento dell’arrivo o della partenza in Islanda.
 https://www.tollur.is/english/individuals/customs/traveling-to-iceland/cash-declaration/ 
Sono largamente accettate tutte le maggiori carte di credito, soprattutto Visa e Mastercard, con le quali è possibile effettuare prelievi di contante presso gli sportelli automatici.

Esportazione
È vietata l’esportazione di oggetti di particolare valore storico ed archeologico, senza speciale autorizzazione delle competenti autorità islandesi.

Importazione
Molto limitata l’importazione degli alcolici per esempio:
1 litro di superalcolici e
0,75 litro di vino e 3 litri di birra
oppure 3 litri di vino e 6 litri di birra
oppure 1 litro di di superalcolici  e 6 litri di birra
oppure 1,5 litro di vino e 12 litri di birra
oppure 18 litri di birra

Per superalcolico si intende una bevanda di contenuto alcolico superiore al 21%. L’età minima per l’importazione di alcolici in Islanda è 20 anni e 18 anni per l’importazione di tabacco.
È consentita l’importazione di 200 sigarette oppure 250 grammi di tabacco https://www.tollur.is/english/individuals/customs/traveling-to-iceland/d...
È consentita l’importazione di massimo 3 kg di generi alimentari per un valore massimo non superiore alle 25.000 corone Islandesi (circa 150 Euro) ad eccezione di carne cruda, salata o essicata, uova crude e prodotti caseari non pastorizzati:
http://www.mast.is/english/frontpage/import-export/import/rawmeat/
È vietata l’importazione di alcuni specifici beni o merci senza speciali permessi o a particolari condizioni (telefoni ed attrezzature di telecomunicazione –ad eccezione di un telefono cellulare per uso personale-, armi e munizioni, medicine, piante e fiori, attrezzature equestri e per pesca). I viaggiatori provenienti dai Paesi UE e SEE possono importare, per uso personale, senza permesso fitosanitario, fiori recisi (massimo 25), bulbi e tuberi (massimo 2 kg. in confezione chiusa) e piante in vaso (massimo 3 pezzi).
Medicine possono essere importate solo per uso personale e per un massimo di 100 giorni di cura.
Informazioni dettagliate sono disponibili nel sito Internet delle dogane islandesi (anche in inglese):
http://www.customs.is/displayer.asp?cat_id=300

Viaggiatori con animali (cani e gatti)
L’importazione di animali domestici è consentita solo previa autorizzazione delle competenti Autorità islandesi. Per dettagliate informazioni e la relativa modulistica consultare il sito (anche in inglese): http://www.mast.is/english/frontpage/import-export/import/liveanimals/
L’importazione ed esportazione di specie di fauna e flora minacciate di estinzione sono regolamentate ai sensi di quanto stabilito nella Convenzione di Washington sul commercio internazionale di tali specie (CITES) (www.cites.org/).

 

Informazioni utili

Nel Paese
Polizia: 112
Pronto soccorso: 112
Vigili del Fuoco: 112

Ufficio turistico:  http://www.ferdamalastofa.is/en

In Italia
Per gli indirizzi e recapiti delle Ambasciate e dei Consolati del Paese accreditati in Italia, si consultare il sito https://www.esteri.it/MAE/it/servizi/stranieri/rapprstraniere

Indicazioni per operatori economici

Gli imprenditori italiani interessati ad avviare attività economico-commerciali o a effettuare investimenti possono rivolgersi ai seguenti uffici:
Ufficio Commerciale dell’Ambasciata d’Italia a Oslo:

Inkognitogata 7 0244 Oslo.
Tel. (0047)  23 08 49 00     Fax (0047) 22 44 34 36
E-mail: commercial.oslo@esteri.it
Sito Internet: www.amboslo.esteri.it

Camera di Commercio italo-islandese
c/o Presidente Benedetto Valur Nardini
Atlantik Legal Services ehf
Höfðatorgi 12, 12 floor, 105 Reykjavik
Tel.: (00354) 415 4725  Privato (00354) 5870115
Email benedetto@als.is

Informazioni fornite dal sito www.viaggiaresicuri.it - Ministero degli Affari Esteri.
Relativamente alle informazioni presenti in questa sezione, i singoli viaggiatori sono naturalmente i soli responsabili della decisione di intraprendere il viaggio e delle eventuali conseguenze negative che ne dovessero derivare.

Indicazioni generali, ordine pubblico e criminalita'

La situazione relativa alla sicurezza è buona. Il livello della criminalità comune è basso.

Rischio terrorismo

Il terrorismo rappresenta una minaccia globale. Nessun Paese può essere considerato completamente esente dal rischio di episodi ricollegabili a tale fenomeno.

Rischi ambientali e calamita' naturali

L'Islanda è un’isola vulcanica fortemente caratterizzata da fenomeni vulcanici e tellurici, che storicamente hanno avuto in taluni casi effetti disastrosi. Il verificarsi di eruzioni, anche improvvise, può comportare gravi problemi nelle comunicazioni da e per l’isola, in particolare nei collegamenti aerei. Si consiglia pertanto, in tali situazioni, di consultare sempre le compagnie di viaggio e le compagnie aeree sull’operatività dei voli. Informazioni aggiornate su eruzioni vulcaniche e misure cautelative sono pubblicate nel sito della Protezione Civile islandese http://www.almannavarnir.is/english/, in particolare nel link  http://www.almannavarnir.is/english/news/

Il ghiacciaio Svinafellsjokull, situato a sud-est del territorio islandese e parte del piu' ampio ghiacciato Vatnajokull, ha subito una frattura alla sommità di una parete rocciosa alta circa 400 metri, per cui sono in movimento circa 60 milioni di metri cubi di materiale roccioso.
A causa del rischio slavine, la Protezione civile islandese raccomanda di non viaggiare nell'area prossima al ghiacciaio, peraltro a forte vocazione turistica, e sconsiglia le visite guidate del ghiacciaio stesso dal quale è opportuno rimanere sempre a debita distanza.  
Esso può anche influenzare la viabilita' della strada statale N. 1, la piu' importante nella parte meridionale dell'isola.
In linea generale, si raccomanda, prima di ogni spostamento nel paese, di consultare i siti
https://www.island.is/en/travel_transport/, e http://www.safetravel.is/, di tenersi informati, anche attraverso i media, sulla situazione meteorologica (http://en.vedur.is/) e stradale (http://www.vegagerdin.is/english) e di attenersi sempre, durante la permanenza, alle misure impartite dalle Autorità locali.

Aree di particolare cautela

Avvertenze

Si consiglia ai connazionali di:
- registrare i dati del proprio viaggio su DOVESIAMONELMONDO
;

- adottare la massima prudenza sulle strade (le strade di montagna e anche tratti della  superstrada non sono asfaltate);
- usare massima prudenza, anche in relazione alla situazione climatica, sulle piste in montagna, soprattutto nell’attraversamento di guadi e torrenti, spesso pericolosi;
- informarsi in anticipo sulle condizioni meteorologiche ed equipaggiarsi in modo adeguato prima di iniziare un viaggio in automobile in zone di montagna o all’interno del paese;

- adottare la massima prudenza sui ghiacciai, nelle zone in prossimità di rapide, geyser e cascate;
- evitare di viaggiare da soli in zone di montagna e nell’interno del paese;
- informare, a scopo cautelativo, l’albergatore o una persona amica sulla propria meta e sull’ora prevista per il ritorno e registrarsi presso
http://www.safetravel.is/travel-plan/

- consultare il sito dell’Ente Stradale islandese www.vegagerdin.is/english/is per informazioni sulle strade e la circolazione;
- 
equipaggiarsi per ogni situazione climatica.

Normative locali rilevanti

Normativa prevista per i reati di droga: sono previste pene molto severe e multe molto elevate, sia per luso personale che per il possesso. Al termine della pena detentiva lo straniero viene immediatamente espulso dal Paese.

Normativa locale prevista per abusi sessuali o violenze contro i minori: abusi e violenze sessuali contro i minori vengono puniti nel Paese con la reclusione fino a 16 anni (ai sensi del codice penale islandese, sono considerati minori le persone di età inferiore ai 14 anni, per la prostituzione le persone di età inferiore ai 18 anni).
A partire dall’aprile 2009, in Islanda, commette reato chiunque riceva prestazioni sessuali dietro pagamento.
Va ricordato che coloro che commettono all’estero reati contro i minori (abusi sessuali, sfruttamento, prostituzione) vengono perseguiti al loro rientro in Italia sulla base delle leggi in vigore nel nostro Paese.

In caso di problemi con le autorità locali di Polizia (stato di fermo o arresto) si consiglia di informare l’Ambasciata d’Italia a Oslo per la necessaria assistenza.

Informazioni per le aziende

Si consiglia alle aziende italiane che inviano tecnici o maestranze anche solo per brevi missioni nel Paese, di adottare specifiche misure di sicurezza e di attenersi alle disposizioni impartite dalle autorità locali in materia di trasferimenti di personale straniero. Le aziende italiane sono invitate a registrare la presenza di proprie maestranze su DOVESIAMONELMONDO e a segnalarle all’Ambasciata d’Italia a Oslo.

Informazioni fornite dal sito www.viaggiaresicuri.it - Ministero degli Affari Esteri.
Relativamente alle informazioni presenti in questa sezione, i singoli viaggiatori sono naturalmente i soli responsabili della decisione di intraprendere il viaggio e delle eventuali conseguenze negative che ne dovessero derivare.

Strutture sanitarie

Il livello delle strutture sanitarie locali è generalmente molto buono. Facilmente reperibili i normali prodotti sanitari da banco.

Malattie presenti

Avvertenze

Si consiglia di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e l’eventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente. 

Vaccinazioni obbligatorie

Nessuna.

Informazioni fornite dal sito www.viaggiaresicuri.it - Ministero degli Affari Esteri.
Relativamente alle informazioni presenti in questa sezione, i singoli viaggiatori sono naturalmente i soli responsabili della decisione di intraprendere il viaggio e delle eventuali conseguenze negative che ne dovessero derivare.

Mobilita'

Patente
Italiana

Assicurazione auto
È valida quella italiana

Documenti per i veicoli importati temporaneamente
Un visitatore può importare temporaneamente un veicolo immatricolato all'estero senza carnet di passaggio in dogana a condizione di risiedere nel Paese per un periodo massimo di dodici mesi. Per l'importazione è sufficiente il certificato nazionale d'immatricolazione e l'assicurazione valida per l'Islanda. Al suo arrivo, l'importatore deve riempire un formulario chiamato "declaration for temporary duty free importation of a motor vehicle/vessel". Alla fine di questo periodo, l'importatore deve scegliere se pagare i diritti e le tasse o se esportare il veicolo.
https://www.tollur.is/english/individuals/customs/traveling-to-iceland/vehicles/
Si ricorda a chi guida all'estero una vettura non propria che è consigliabile avere una delega a condurre del proprietario con firma autenticata presso un notaio.

Norme di guida
Fari anabbaglianti accesi anche di giorno.
Guida a destra, sorpasso a sinistra.

Equipaggiamento obbligatorio
Per il conducente e il passeggero di una motocicletta è obbligatorio indossare il casco di protezione.

Cinture di sicurezza, seggiolino per bambini
È obbligatorio indossare le cinture di sicurezza sia sui sedili anteriori e sia su quelli posteriori delle autovetture. I bambini devono indossare la cintura di sicurezza o essere assicurati ad un seggiolino apposito.

Triangolo
Tutti i veicoli devono essere provvisti di triangolo e di luci di emergenza.

Fari
I fari antinebbia (bianchi o gialli anteriori) possono essere usati in caso di nebbia, neve o pioggia, ma solo contemporaneamente alle luci di posizione. È obbligatorio tenere gli anabbaglianti accesi sia di giorno che di notte. È vietato circolare con le sole luci di posizione.

Altro
I veicoli per il trasporto collettivo devono essere provvisti di una cassetta di pronto soccorso e di un estintore che sono comunque raccomandati per gli altri veicoli.

Tasso alcolemico nel sangue
Limite consentito: 0,05 per mille.

Test di rilevamento
Le norme che riguardano la guida sotto l'influenza dell'alcol sono molto severe.
La polizia ha facoltà di sottoporre qualsiasi conducente alla prova dell'alito. Le analisi del sangue si effettuano nei centri sanitari. Un conducente il cui tasso d'alcolemia superi lo 0,5 per mille è passibile di una forte ammenda, con ritiro della patente di guida.

Soccorso stradale
Tramite ACI in Italia si può richiedere soccorso stradale 24 su 24 dal FIB (Automobile Club d’Islanda) o la ditta "KROKUR" (tel. +354 522 460, sito: http://krokur.net/pages/2880-english) oppure la ditta “VAKA”  email: flutningur@vakahf.is  telefono +354 567-6700  http://vakahf.is

VEICOLI/GUIDA
• Documenti: patente e libretto di circolazione (la carta verde non è richiesta).
• Rispettare scrupolosamente i livelli d’alcolemia alla guida. Il tasso consentito è 0,5 per mille ed equivale ad un solo bicchiere di vino.
• Rispettare scrupolosamente i limiti di velocità (50 km/h in centri urbani, 80 km/h sulle strade imbrecciate e 90 km/h su quelle asfaltate).
• Obbligatorio viaggiare con le luci anabbaglianti, anche durante le ore diurne.
• Obbligatorio allacciare le cinture di sicurezza sui sedili anteriori e, se installate, anche su quelli posteriori.
• Obbligatorio il casco per i motocicli.
• Osservare scrupolosamente l’uso di seggiolini omologati per i bambini.
• Assicurarsi che il veicolo sia munito di pneumatici adeguati a seconda della stagione (normali, da neve senza chiodi, da neve con i chiodi. L'impiego di pneumatici con chiodi è consentito dal 30 novembre al 15 aprile).
• È vietato l'uso manuale del cellulare durante la guida.

Tenere presente che l’assicurazione di responsabilità civile copre esclusivamente i danni causati a terzi e non quelli subiti dalla propria auto. In Islanda in particolare, tale assicurazione non copre i danni causati dall’acqua dei guadi e, in genere, al telaio in situazioni fuoristrada. Valutare l’opportunità di stipulare, per tutti i veicoli, compresi camper e roulotte, una polizza facoltativa supplementare, tipo kasko, per incidenti non provocati da altri, furto, atti vandalici, ecc..

Collegamenti interni
Cconsiderate la bassissima densità di popolazione, le grandi distanze e il clima, in particolare nei mesi invernali, del paese, il mezzo di trasporto più utilizzato per gli spostamenti interni è l’aereo. Alcuni collegamenti sono anche assicurati da traghetti, e, per distanze minori, da pullman. In Islanda non esiste una rete ferroviaria.

Collegamenti con l'Europa
La compagnia aerea islandese Icelandair assicura i collegamenti con alcune delle maggiori città europee, tra cui Amsterdam, Copenhagen, Francoforte, Londra e Parigi.  Nessun collegamento diretto permanente con l’Italia. L’Icelandair  attiva usualmente nel periodo estivo - dal maggio a settembre - un collegamento diretto con Milano Malpensa (www.icelandair.it).

Informazioni fornite dal sito www.viaggiaresicuri.it - Ministero degli Affari Esteri.
Relativamente alle informazioni presenti in questa sezione, i singoli viaggiatori sono naturalmente i soli responsabili della decisione di intraprendere il viaggio e delle eventuali conseguenze negative che ne dovessero derivare.

Compila il modulo con i Tuoi dati e verrai contattato, senza impegno