- Triangolo Baltico

Destinazione: Capitali Baltiche

/

Tipo Vacanza: Tour Guidati Italiano

Triangolo Baltico ( Rif. VBH1005 )

Durata: 8 Giorni e 7 Notti

/

Periodo: Maggio - Settembre 2020

Sistemazione: Hotel 4 Stelle

Voli: Non inclusi

Servizio guida: italiano e spagnolo

Valuta: Euro

Validità programma: dal 09/03 al 25/09/2020

Valuta l'Offerta

voto /5 da voti

La Nostra Proposta

Prezzo: €975

Quando vuoi partire?

Aeroporto di partenza

COM_OFFERTE_SELECT_FREE_POD

Descrizione

Itinerario

1° Giorno

  • Italia
  • Tallinn

Italia

.

Tallinn

.

2° Giorno

  • Tallinn

Tallinn

.

3° Giorno

  • Tallinn
  • Helsinki

Tallinn

.

Helsinki

.

4° Giorno

  • Helsinki

Helsinki

.

5° Giorno

  • Helsinki
  • San Pietroburgo

Helsinki

.

San Pietroburgo

San Pietroburgo  è la seconda città della Russia  nonché il porto più importante del paese. È inoltre una città federale.

6° Giorno

  • San Pietroburgo

San Pietroburgo

San Pietroburgo  è la seconda città della Russia  nonché il porto più importante del paese. È inoltre una città federale.

7° Giorno

  • San Pietroburgo

San Pietroburgo

San Pietroburgo  è la seconda città della Russia  nonché il porto più importante del paese. È inoltre una città federale.

8° Giorno

  • San Pietroburgo
  • Italia

San Pietroburgo

San Pietroburgo  è la seconda città della Russia  nonché il porto più importante del paese. È inoltre una città federale.

Italia

.

1° Giorno

Italia Tallinn

2° Giorno

Tallinn

3° Giorno

Tallinn Helsinki

4° Giorno

Helsinki

6° Giorno

San Pietroburgo

7° Giorno

San Pietroburgo

Programma di Viaggio

1° Giorno - Italia / Tallinn
Arrivo a Tallinn, trasferimento opzionale all’Hotel Radisson Blu Olympia**** o simile, check-in, incontro di benvenuto. Sistemazione nelle camere riservate. Pernottamento in Hotel.

2° Giorno – Tallinn
Tallinn è un’affascinante miscela di tranquillità medievale e vita moderna urbana. La Città Vecchia è un posto vivace d’estate con i suoi negozi, gallerie, mercatini, caffetterie all’aperto e ristoranti. Visita panoramica della città medievale attorno le mura medievali e dentro la Città Vecchia dove si vedranno il Castello di Toompea, la Cattedrale e il Palazzo del Municipio. Nel pomeriggio visita opzionale al Parco di Kadriorg e museo KUMU. La sera cena facoltativa al ristorante medievale “Maikrahv”.

3° Giorno – Tallinn / Helsinki
Questa giornata offre l'escursione facoltativa al Parco Nazionale di Lahemaa, dove visitiamo Tenuta Palmse, un monumento alla famiglia von Pahlen, e Tenuta Sagadi. Il tour si conclude con una visita all'affascinante Tenuta Vihula del 16° secolo e visita al Museo della vodka. Dopo la pausa di pranzo, ci dirigiamo di nuovo a Tallinn per prendere il traghetto a Helsinki e godere di un tour rinfrescante attraverso l'arcipelago finlandese prima di arrivare a Helsinki. Trasferimento all’Hotel Glo Art**** o simile, check-in.

4° Giorno – Helsinki
Helsinki è veramente situata all’incrocio delle culture dell’Oriente e dell’Occidente e questo si fa notare in ogni posto di questa verde e vivace capitale finlandese. L’itinerario della visita ci porta attraverso il porto alla centrale via Mannenhein e al Palazzo del Parlamento. Vediamo la Finlandia Hall, il Monumento di Sibelius e la famosa Chiesa nella Scala. Il pomeriggio offre un'escursione facoltativa alla Fortezza di Suomenlinna, un tesoro culturale la cui costruzione fu iniziata nel XVIII secolo come fortezza marina. Situato su un'isola, la fortezza è un'attrazione unica per i visitatori. La sera cena facoltativa al ristorante “Salve”.

5° Giorno – Helsinki / San Pietroburgo
Oggi si prosegue per San Pietroburgo. Dopo aver passato la frontiera russa, arriviamo a Vyborg, dove visitiamo la citta. Nel tardo pomeriggio arriviamo a San Pietroburgo, check-in all’Hotel Sokos Vasilievsky**** o simile.

6° Giorno – San Pietroburgo
San Pietroburgo è una città stupenda. I suoi palazzi imperiali e musei sono famosi in tutto il mondo, mentre il fiume Neva e tanti canali hanno intitolato la città la ‘Venezia del Nord’. Durante la visita si vedranno tutti gli splendori della città: la Fortezza dei SS. Pietro e Paolo, il Palazzo d’Inverno, la Cattedrale di S. Isacco, la Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato, il Convento Nevsky e tant’altro. Il pomeriggio è riservato per una visita opzionale a Zarskoye Selo con l’impressionante Palazzo di Caterina II con la Stanza dell’Ambra, sparita durante la II Guerra Mondiale e ricostruita per il tricentenario di San Pietroburgo. La sera una visita facoltativa al Palazzo di Nikolaevsky con spettacolo di folclore russo.

7° Giorno – San Pietroburgo
La mattina è riservato per una visita facoltativa a Peterhof un capolavoro incontrastato del tempo di Pietro il Grande, con l'impressionante Grand Palace, Grand Cascade e Acqua Avenue e la sua meravigliosa parchi. Nel pomeriggio visita opzionale del famoso Museo d’Arte l’Hermitage. La sera opzionale cena russa al Ristorante “Pryanosti & Radosti”.

8° Giorno – San Pietroburgo / Italia
Trasferimento libero all’aeroporto. Partenza per le località di destinazione FINE DEL VIAGGIO.

Quota individuale di partecipazione

 

 Servizi
Sistemazione in camera doppia (prezzo per persona) € 975
Supplemento camera singola € 450
Visto Russia (da aggiungere le spese di corriere) € 95
Supplemento: sistemazione in camera doppia e in singola per partenze del 15/05, 22/05, 05/06, 19/06 e 03/07/2020 € 100
   
Supplementi facoltativi
Volo aereo incluso tasse (a richiesta disponibili tariffe Low Cost) da € 320
Supplemento mezza pensione (5 cene a 3 portate incluso caffè/tè il 1°, 2° giorno e 5°, 6°,7° giorno) € 175
Apertura pratica inclusa assicurazione annullamento e sanitaria base 5% sul totale del viaggio
Trasferimenti, escursioni e Cene facoltative (si consiglia di prenotarle dall'Italia)
  • Trasferimento dall’aeroporto all’Hotel Radisson Blu Olympia: € 35.00 per auto privata (1-3 persone), € 55.00 per minivan privato (4-7 persone)
  • Visita opzionale al Parco di Kadriorg e museo KUMU: € 40.00 per persona
  • Cena medievale al Ristorante Maikrahv a Tallinn: € 40.00 per persona
  • Escursione di 6 ore al Parco Nazionale di Lahemaa: € 70.00 per persona
  • Visita di 3 ore alla Fortezza di Suomenlinna: € 60.00 per persona
  • Cena finlandese al ristorante Alve : € 60.00 per persona
  • Escursione di 4 ore a Zarskoe Selo con l’ingresso a Palazzo di Caterina: € 80.00 per persona
  • Spettacolo folcloristico al Palazzo Nikolaevsky: € 65.00 per persona
  • Escursione di 4 ore a Peterhof con l’ingresso a Grand Palace: € 75.00 per persona
  • Escursione di 3 ore al Museo d’Arte l’Hermitage: € 50.00 per persona
  • Cena russa al Ristorante Pryanosti & Radosti: € 50.00 per persona
  • Trasferimento dall’Hotel Sokos Vasilievsky all’aeroporto: € 70.00 per auto privata (1-3 persone), € 90.00 per minivan privato (4-7 persone)
  • Mezza pensione negli hotel (5 cene con 3 portate e caffè/tè il 1°, 2° giorno e 5°, 6°,7° giorno): € 175.00 per persona

 

Comprende Non Comprende
  • 7 pernottamenti negli hotel centrali 4 stelle
  • 7 prime colazioni
  • Incontro di benvenuto con un bicchiere di spumante o succo
  • Il programma personalizzato
  • Ingressi: la Grande Gilda di Tallinn, Chiesa nella Scala a Helsinki, Fortezza dei SS. Pietro e Paolo a San Pietroburgo
  • Servizio di guida in italiano e spagnolo per tutte le partenze
  • Servizio di pullman di 1° classe per tutta la durata del viaggio
  • Aliscafo Tallinn-Helsinki (solo andata, classe turistica)
  • Facchinaggio
  • Tasse e percentuali di servizio
  • Assicurazione annullamento e sanitaria base
  • Assistenza della nostra agenzia corrispondente
  • Biglietto aereo e relative tasse
  • Visto d'ingresso in Russia € 95 + spese corriere
  • I pasti e le bevande
  • Le mance e gli extra di carattere generale
  • Aumento del massimale per spese mediche
  • Tutto quanto non espressamente indicato nella “Quota Comprende”

Info Utili

Dati Paese

Capitale: VILNIUS
Popolazione: 2.794.000 (gennaio 2019)
Superficie: 65.300 km2
Fuso orario: +1h rispetto all’Italia; la stessa differenza permane quando è in vigore l’ora legale.
Religioni: Prevalentemente cattolica (79% circa); di rilievo anche la presenza di ortodossi (4%), protestanti (2%), atei e agnostici (15%).
Lingua: lituano (ufficiale). Sono diffusi il russo e il polacco  in relazione alla presenza delle rispettive minoranze nazionali. Si riscontra, in generale, una buona conoscenza della lingua inglese.
Moneta: Euro, introdotto il 1° gennaio 2015.
Prefisso per l’Italia: 0039 + prefisso della città italiana
Prefisso dall’Italia: 00370 + prefisso della città.
Telefonia: la rete cellulare è attiva in tutto il Paese. Carte SIM prepagate sono in vendita presso diverse compagnie telefoniche. Si possono utilizzare gli apparecchi che funzionano sulla rete GSM o NMT. In Lituania è consentito l'uso di telefoni fissi in auto e di telefoni portatili.
I principali operatori sono: Tele 2, Telia e Bite Lietuva. Con la recente abolizione del roaming è comunque possibile telefonare e ricevere chiamate dalla Lituania senza costi aggiuntivi come per una normale telefonata effettuata in territorio italiano.
CLIMA: Il clima lituano è continentale freddo, con una temperatura media invernale di -4°C (ma può raggiungere anche i -20°C), ed una estiva di + 21 C.

Documentazione necessaria all'ingresso nel Paese

Passaporto/carta d’identità valida per l’espatrio
Dal 21 dicembre 2007 il Paese è entrato nell'area Schengen: dopo i controlli alle frontiere terrestri, sono stati eliminati anche i controlli aeroportuali.
E' comunque necessario viaggiare con il passaporto o con la carta di identità valida per l’espatrio. I predetti documenti devono avere una validità residua superiore al periodo di permanenza.
Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.
Qualora in possesso di una carta d’identità valida per l’espatrio rinnovata, si prega di consultare l’Approfondimento di questo sito
Documenti di viaggio – documenti per viaggi all’estero .

Viaggi all’estero dei minori
Si prega di consultare l’Approfondimento
Documenti di viaggio - documenti per viaggi all’estero di minori di questo sito.

Visto d'ingresso: non necessario.

Formalità valutarie e doganali: non esistono restrizioni valutarie.
Sono comunemente accettate le carte di credito VISA e Mastercard (meno diffusa American Express) e vi è nel Paese un’ampia disponibilità di sportelli bancari automatizzati.

Normativa: la Lituania non è firmataria delle convenzioni doganali per il turismo.
Non è prevista alcuna restrizione per le merci acquistate o trasportate viaggiando all’interno del territorio dell’UE, se tali merci sono intese per uso personale e non per la vendita. L’IVA ed i diritti doganali sono inclusi nel prezzo dei prodotti e nessun ulteriore pagamento di tasse può essere richiesto in qualsiasi altro Stato Membro dell’UE.
Una particolare disciplina è prevista per i prodotti a base di tabacco e per le bevande alcoliche limitatamente a ciò che concerne il concetto di uso personale. Ogni Paese può determinare proprie quote di prodotti a base di tabacco e di bevande alcoliche intese per uso personale. Se una persona reca con sé tali prodotti per un ammontare superiore alle predette quote, dietro specifica richiesta deve comprovare attraverso opportuna documentazione che tale quantità è effettivamente per uso personale. Le quantità massime consentite per
uso personale possono essere consultate al seguente sito: Sito utile di consultazione disponibile anche in lingua inglese: http://www.cust.lt/web/guest/titulinis#entp://www.cust.lt/.

Animali domestici
Per entrare nel Paese cani e gatti devono avere il passaporto europeo per gli animali domestici (rilasciato dalle competenti autorità sanitarie veterinarie italiane)  che deve contenere informazioni dettagliate circa la vaccinazione antirabbica dell’animale. Devono avere inoltre un microchip elettronico o un tatuaggio leggibile, applicato prima del 3 luglio 2011, con lo stesso codice riportato nel passaporto. Ulteriori informazioni alla pagina 
http://europa.eu/youreurope/citizens/travel/carry/animal-plant/index_it.htm

Ambasciata e Consolati

Ambasciata d'Italia a VILNIUS
Zveju g. 14 A
LT- 09310 Vilnius, Lituania
Tel : +370.5.2120620/1/2

Fax: +370.5.2120405
Cellulare d'emergenza da utilizzare in casi di effettiva necessità durante gli orari di chiusura: +370.6.8262006.
E-mail Ambasciata:
ambasciata.vilnius@esteri.lt
E-mail sezione consolare: consolare.vilnius@esteri.it

Informazioni utili

Nel Paese
Emergenza generale: 112
(include polizia, ambulanze e vigili del fuoco)

Servizio ambulanza: 033

Istituto italiano di cultura a VILNIUS
Universiteto g. 4
LT-01122 Vilnius
Tel. +370 5 2611076 / 7

Fax.+370 5 2616490
E-mail. iicvilnius@esteri.it

 https://iicvilnius.esteri.it/iic_vilnius/it/
Società Dante Alighieri a KAUNAS
K. Donelaičio g. 52-603
Tel: +370 650 18327
Email: info@dante.lt
Sito web: http://dante.lt/

Soccorso stradale: del LAS funziona 24 ore su 24.
I numeri telefonici sono:
8 800 00 000 (numero verde) 
+370.5.2104422
1888 oppure 1414 da telefono cellulare

Dipartimento di Stato lituano per il Turismo
Gedimino pr. 38, LT-01104 Vilnius,
Tel.: +370.706 64 976
Fax: +370.706 64 988
E-mail:
vtd@tourism.lt
Sito: http://www.tourism.lt/en/?open=67

In Italia
UFFICIO DEL TURISMO DELLA LITUANIA IN ITALIA          
C/O AIGO
Piazza Caiazzo, 3
20124 Milano
Tel. + 39 02 39304859
Fax: +39 02 6692648
E-mail: info.lituania@aigo.it

 http://www.lithuania.travel/it/
Facebook: Turismo Lituania

Per gli indirizzi e i recapiti delle Ambasciate e dei Consolati del Paese accreditati in Italia, consulta il sito del Ministero degli Esteri

Indicazioni per operatori economici

Gli imprenditori italiani interessati ad avviare attività economico-commerciali o a effettuare investimenti possono rivolgersi all’ Ambasciata d’Italia a Vilnius e al seguente Ufficio: 
Camera di Commercio Italo-Lituana
Sede operativa in Italia: Via Marziale 7B, 00136 Roma
Sede operativa in Lituania: :
J. Basanavičiaus g. 26, 03244  Vilnius
Tel. (IT) + 39 333 831 8313, + 39 324 617 2933
Tel. (LT) + 370 672 52292, + 370 699 16767

info@ilcc.it
http://www.ilcc.lt/it

Informazioni fornite dal sito www.viaggiaresicuri.it - Ministero degli Affari Esteri.
Relativamente alle informazioni presenti in questa sezione, i singoli viaggiatori sono naturalmente i soli responsabili della decisione di intraprendere il viaggio e delle eventuali conseguenze negative che ne dovessero derivare.

Indicazioni generali, ordine pubblico e criminalita'

La Lituania può considerarsi un paese generalmente sicuro. I tassi di criminalità registrati sono inferiori alla media europea.
L’incidenza di delitti violenti (es. omicidi, rapine) e di reati contro la proprietà è limitata, e il più della volte collegata allo spaccio di stupefacenti e all’alcolismo, il cui tasso è fra i più elevati in Europa.
Si registrano episodi di microcriminalità nelle grandi città, ma la Polizia locale mantiene comunque un buon controllo del territorio.

Rischio terrorismo

Il terrorismo rappresenta una minaccia globale. Nessun Paese può essere considerato completamente esente dal rischio di episodi ricollegabili a tale fenomeno.

Rischi ambientali e calamita' naturali

Aree di particolare cautela

E’ consigliata una certa prudenza nelle aree immediatamente adiacenti ai confini con la Federazione Russa (Distretto di Kaliningrad) e con la Bielorussia, dove sono più intensi i controlli.
L’attraversamento dei confini deve avvenire solo ai valichi consentiti e con documenti di viaggio validi, compreso il visto di entrata.

Avvertenze

Si consiglia ai connazionali di:
- registrare i dati del proprio viaggio su DOVESIAMONELMONDO;
- adottare normali precauzioni per evitare scippi o furti, soprattutto di autovetture;
- evitare di fare
fotografie “intrusive” nelle aree di particolare cautela sopra elencate o in aree militari (Rukla, Pabrade, Siauliai) dove esiste specifico divieto;
evitare di frequentare nelle ore notturne aree isolate e periferiche dei centri urbani nonché locali notturni di basso livello e malfamati dove più alto e il tasso di microcriminalità, alcolismo e spaccio di sostanze stupefacenti.
- si consiglia di portare con sé copia dei propri documenti e titoli di viaggio, conservando gli originali in luoghi custoditi (albergo etc.).

La polizia lituana è particolarmente severa nel reprimere fenomeni di violenza (es. risse) che si verificano nei locali pubblici (discoteche, bar, ritrovi). Si consiglia un comportamento adeguato al fine di evitare sanzioni.

Normative locali rilevanti

Normativa prevista per uso e/o spaccio di droga (leggera o pesante)
L'importazione di stupefacenti, così come la detenzione anche di modica quantità per uso personale sono considerate reato in Lituania. Le pene detentive per spaccio di droga, a seconda della gravità del reato, possono variare dai 5 ai 20 anni.

Normativa prevista per abusi sessuali o violenze contro i minori
Il reato di pedofilia è severamente punito.
Va ricordato che coloro che commettono all’estero reati contro i minori (abusi sessuali, sfruttamento, prostituzione) vengono perseguiti al loro rientro in Italia sulla base delle leggi in vigore nel nostro Paese.
In caso di problemi con le Autorità locali di Polizia (stato di fermo o arresto) si consiglia di informare l’Ambasciata od il Consolato italiano presente nel Paese per la necessaria assistenza. Si ricorda che il numero del cellulare di emergenza dell’Ambasciata d’Italia in Vilnius è 0037068262006.

Normativa in tema di divieto di simboli nazisti e comunisti
In Lituania è vietata l’esposizione pubblica di simboli legati al nazismo e al comunismo. Analogo divieto riguarda l'esecuzione pubblica degli inni della Germania nazista, dell’ex URSS e della ex Repubblica Socialista Sovietica di Lituania.

Condizioni di detenzione nelle strutture carcerarie
I centri di detenzione lituani, caratterizzati da regimi particolarmente severi, presentano in genere livelli qualitativi inferiori agli standard europei.

Informazioni per le aziende

Informazioni fornite dal sito www.viaggiaresicuri.it - Ministero degli Affari Esteri.
Relativamente alle informazioni presenti in questa sezione, i singoli viaggiatori sono naturalmente i soli responsabili della decisione di intraprendere il viaggio e delle eventuali conseguenze negative che ne dovessero derivare.

Strutture sanitarie

Il livello qualitativo delle strutture sanitarie e la reperibilità dei medicinali sono nel complesso sufficienti.
Trattandosi di un Paese dell’Unione Europea, per ottenere l’assistenza sanitaria locale è necessario munirsi della Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM) (o “Tessera Sanitaria”), entrata in vigore il 1° novembre 2004 e sostitutiva del mod. E 111, che viene distribuita in Italia dal Ministero dell’Economia e Finanze a tutti gli iscritti al Servizio Sanitario Nazionale.

Malattie presenti

Si sono registrati sporadici casi di salmonellosi nelle zone rurali. Si consiglia cautela nell'addentrarsi nelle zone boschive per il rischio di contrarre la borreliosi o la meningite (causate da punture di zecche).

Casi di COVID-19 (originatosi nelle provincia cinese dell’Hubei) sono stati registrati anche in Lituania. Per informazioni sul COVID-19, si rimanda al Focus Coronavirus presente sulla home page di questo sito web.
Le misure restrittive adottate finora subiranno degli aggiornamenti e saranno allentate in base all’evoluzione della situazione epidemiologica.
Le autorità locali consigliano alla popolazione di portare nei luoghi pubblici le mascherine protettive o di coprire in altro modo naso e bocca.

Per le persone che sono tornate o arrivate dall’estero è obbligatorio l’isolamento di 14 giorni, ad esclusione dei membri degli equipaggi che lavorano presso le compagnie lituane che effettuano i trasporti commerciali internazionali e non hanno sintomi compatibili con COVID-19, nonché membri delle delegazioni ufficiali, diplomatici e corrieri speciali che lavorano nei treni di transito, cittadini stranieri che attraversano la Repubblica di Lituania in transito e che non hanno sintomi compatibili con COVID-19, cittadini polacchi e residenti in Polonia che arrivano in Lituania per motivi di lavoro, studio e affari, cittadini lituani che tornano dalla Polonia per i medesimi motivi ed hanno viaggiato solo in Polonia nonché cittadini lettoni, estoni e lituani e residenti in Lettonia, Estonia e Lituania, se hanno viaggiato all’interno del territorio dei tre Stati Baltici. Gli accertamenti sanitari obbligatori non sono più effettuati per i cittadini lituani, lettoni, estoni e per i residenti in questi paesi, se hanno viaggiato all’interno dei tre paesi baltici.

Dal 1 giugno sono esentate ulteriori categorie: cittadini della Repubblica di Lituania, di altri paesi dello Spazio Economico Europeo, della Confederazione Svizzera, del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord e persone legalmente residenti in tali paesi che rientrano in Lituania direttamente da questi Paesi, purché l’incidenza di COVID-19 nel luogo di provenienza non sia superiore ai 25 casi per 100 mila abitanti. L’elenco dei Paesi da cui è consentito l’ingresso in Lituania senza obbligo di isolamento domiciliare di 14 giorni è aggiornato settimanalmente ed è consultabile sul sito http://koronastop.lrv.lt/en/, nella sezione News.  Sono inoltre esentati dall’obbligo di isolamento domiciliare i diplomatici, i loro famigliari ed il personale di servizio; persone in servizio presso le Unità militari della Nato e dei paesi Nato, il loro personale di servizio ed i loro famigliari; persone in servizio presso le istituzioni statali e comunali, gli enti, delle aziende gestite dallo Stato e dai comuni che sono ritornate dai viaggi di servizio all’estero; operatori sanitari che arrivano in Lituania per fornire i servizi sanitari; atleti di alto livello che arrivano in Lituania dietro autorizzazione del Ministro dell’Istruzione, della Scienza e dello Sport al fine di prepararsi alle gare sportive di alto livello e di parteciparvi nonché il loro personale di assistenza; giornalisti che arrivano in Lituania dietro autorizzazione del Ministro degli Affari Esteri; artisti che arrivano in Lituania dietro autorizzazione del Ministro della Cultura al fine di partecipare agli eventi di arte professionale ed il loro personale di assistenza; corrieri speciali che lavorano nei treni di transito; persone che attraversano il territorio della Repubblica di Lituania via transito.

Nei parchi ed altri luoghi pubblici aperti sono vietati assembramenti e gruppi (massimo consentito 2 persone). E’ necessario mantenere una distanza di sicurezza superiore a 2 metri ed evitare il contatto fisico diretto.
Dal 18 maggio il lavoro negli uffici pubblici e privati può essere svolto presso i posti di lavoro purché nel rispetto di tutte le norme sanitarie ed igieniche previste. È sempre possibile operare anche in modalità remota.
Dall’11 maggio sono autorizzati gli esami di guida per tutti i tipi di trasporto. Dal 18 maggio sono autorizzate le attività sportive ed esercizi fisici individuali nonché per gruppi non superiori a due persone.
Per quanto riguarda gli eventi, oltre a quelli drive-in attualmente consentiti per non più di 2 persone, ad accezione dei famigliari, dal 18 maggio il divieto non viene applicato agli eventi negli spazi aperti per non più di 30 persone (dovrà essere assicurata la superficie non inferiore a 10 mq ad ogni persona e una distanza non inferiore a 2 m tra persone).
Dall’11 maggio è autorizzata la navigazione con vari tipi di imbarcazioni anche per i gruppi superiori a due persone nel rispetto delle norme sanitarie previste.
Dal 18 maggio sono riaperti gli asili nidi, ma le scuole, anche elementari, rimangono per ora chiuse.
Il decreto dispone che i servizi sanitari possono di nuovo essere erogati a determinate condizioni ovvero se gli enti predispongono i dettagliati piani di riapertura e le competenti autorità approvano tali piani. Anche i servizi di odontoiatria sono stati inclusi nel gruppo di tali servizi a partire dal 18 maggio.

Avvertenze

Lo stato delle condutture idriche è buono. L’acqua del sistema idrico cittadino è potabile.
Si raccomanda di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e l’eventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente. 

Vaccinazioni

Nessuna.

Informazioni fornite dal sito www.viaggiaresicuri.it - Ministero degli Affari Esteri.
Relativamente alle informazioni presenti in questa sezione, i singoli viaggiatori sono naturalmente i soli responsabili della decisione di intraprendere il viaggio e delle eventuali conseguenze negative che ne dovessero derivare.

Mobilita'

Patente: Italiana

Assicurazione
Obbligatoria l'assicurazione responsabilità civile. Fortemente raccomandato a tutti gli automobilisti visitatori di avere una assicurazione "casko". L'assicurazione italiana è valida anche in Lituania.

Veicoli a noleggio e veicoli condotti da persone diverse dal proprietario
In Lituania è possibile importare e utilizzare un veicolo noleggiato all'estero. Un veicolo può essere importato e utilizzato da una persona diversa dal proprietario, ma il conducente deve essere munito di una delega a condurre con firma autenticata.

Si ricorda che tutti coloro che intendano recarsi nel Paese con un proprio mezzo (autovettura, moto, camper), o con un mezzo preso a noleggio, devono essere muniti di documenti (patente, carta di circolazione ecc.) in originale.

Norme di guida
Senso di marcia: guida a destra, sorpasso a sinistra.

Tasso alcolemico nel sangue
Limite consentito: 0,4% (con un’anzianità di guida superiore ai due anni; per quanti invece hanno la patente di guida da meno di due anni il limite consentito 0.2%) In caso di infrazione vi sono severe multe sino al ritiro della patente di guida.
Test di rilevamento: la polizia può chiedere ad un automobilista di sottoporsi al test alcolimetrico.

Equipaggiamento obbligatorio
Casco di protezione per motociclisti: obbligatorio per conducente e passeggero.
Cinture di sicurezza: obbligatorio indossare la cintura di sicurezza per il conducente e per il passeggero che occupa il sedile anteriore e posteriore. I bambini sotto i 12 anni di età non possono viaggiare sui sedili anteriori se non installati in un sistema di ritenuta adeguato alla loro taglia.
Triangolo: obbligatorio.
Cassetta pronto soccorso: obbligatoria a bordo di tutti i veicoli a motore.
Estintore: obbligatorio a bordo di tutti i veicoli a motore, volume non inferiore a 2 kg, sigillato e con validità non scaduta.
Luci: tutti i veicoli a motore devono avere le luci accese giorno e notte tutto l'anno.
Si raccomanda, inoltre, di equipaggiare i veicoli con un ricambio completo di lampadine.

Gomme chiodate da neve
Gomme da neve obbligatorie dal 1° novembre al 1° aprile. Le gomme chiodate possono essere utilizzate dal 1° Novembre al 1° Aprile.

Rete stradale ordinaria
Le strade principali sono asfaltate e percorribili anche in inverno. Molte strade secondarie sono solo parzialmente pavimentate e possono risultare di difficile percorrenza nei giorni di neve e di pioggia.
Ulteriori informazioni sulla viabilità possono essere reperite anche in inglese presso il sito internet: www.lra.lt .

Dal 1 luglio 2007 è stato introdotto in Lituania un sistema di pagamento a "vignette" (da acquistare alla frontiera della Repubblica di Lituania oppure nelle stazioni di rifornimento del combustibile) per autobus e camion/tir sulla primaria rete stradale nazionale. 

A causa delle restrizioni introdotte a seguito della diffusione del Covid-19, il passaggio della frontiera terrestre viene effettuato nei seguenti punti internazionali di frontiera: STRADE per i veicoli: Kalvarija - Budzisko, Saločiai - Grenstalė, Butingė - Rucava, Smėlynė - Medume, Medininkai - Kamenyj Log, Raigardas - Privalka, Kybartai - Chernyshevskoye, Panemunė - Sovetsk, Šalčininkai–Benekainys, Lazdijai–Ogrodniki; FERROVIA: stazione ferroviaria di Vilnius, Stasylos-Benekainys, Kena-Gudagojis, Sestokai-Trakiskes; AEROPORTI internazionali: punti di controllo della frontiera degli aeroporti di Vilnius, Kaunas, Palanga, Šiauliai; PORTI marittimi: punti di controllo della frontiera: Pilis, Malku ilanka, terminale di Butinge e Molas. Tutte le persone in ingresso e in uscita dal territorio verranno sottoposte a controlli.

Trasporti interni
È presente un'ampia rete di trasporti pubblici su strada. La rete ferroviaria è più limitata.
Eventuali restrizioni di traffico per lavori e/o altro sono consultabili su sito http://www.eismoinfo.lt/

Trasporti aerei

A causa delle restrizioni introdotte a seguito della diffusione del Covid-19, i collegamenti aerei sono stati sospesi e solo dal 13 maggio la compagnia aerea Lufthansa ha ripreso i voli da e verso la Lituania con tre voli settimanali da Francoforte a Vilnius e viceversa. Anche la compagnia aerea lettone Airbaltic intende riprendere i voli da Riga a Vilnius e successivamente da Tallinn a Vilnius. Per i voli non regolari è necessaria l’autorizzazione della competente autorità lituana. I voli regolari saranno effettuati solo dietro proposta del Ministro degli Esteri e in base all’approvazione del Governo. Si raccomanda di verificare direttamente con la compagnia aerea.

Informazioni fornite dal sito www.viaggiaresicuri.it - Ministero degli Affari Esteri.
Relativamente alle informazioni presenti in questa sezione, i singoli viaggiatori sono naturalmente i soli responsabili della decisione di intraprendere il viaggio e delle eventuali conseguenze negative che ne dovessero derivare.

Compila il modulo con i Tuoi dati e verrai contattato, senza impegno